Martedì 04 Gennaio 2011

Gospel al Seminario di Città Alta
Con Eos si aiuta Yasmin

Saranno le voci calde del Free Voices Gospel Choir ad accendere la serata di beneficenza organizzata dalla onlus «Eos - La stella del mattino» in programma il 22 gennaio alle 20.45 nel teatro del Seminario vescovile di Bergamo in Città Alta.
Il gruppo del Free Voices Gospel Choir nasce nel 1997 a Beinasco, in provincia di Torino, e l'attuale formazione conta 70 coristi, tre ballerini e una band di sei musicisti che accompagna dal vivo ogni spettacolo. Per il Free Voices la musica, le voci, la danza e persino gli abiti e le luci, sono strumenti per il raggiungimento di un unico obbiettivo: trasmettere l'emozione di «fare Gospel». Un sentimento che ben si abbina a quelli di Eos, onlus neonata composta da giovani che vogliono aiutare le famiglie di bambini costretti a lunghe ospedalizzazioni.

L'iniziativa del 22 gennaio diventa quindi l'occasione di accogliere ai Riuniti di Bergamo una bambina siriana, Yasmin, affetta da spina bifida, che solo con questo ricovero potrà migliorare la qualità della su vita. Il ricavato della serata sarà interamente devoluto al progetto Yasmin. I biglietti per il concerto (costo: 10 euro) sono in prevendita alle MediaWorld di Curno e di Oriocenter e da Saturn presso Le due Torri di Stezzano. La serata del concerto sarà disponibile un bus navetta gratuito dal parcheggio di fronte alla Croce Rossa e dallo Stadio alle 19.45 e 20.15. Per il ritorno sarà disponibile un solo servizio per ogni parcheggio. Per altre info www.eoslastelladelmattino.it

fa.tinaglia

© riproduzione riservata