Lunedì 07 Marzo 2011

Al Prova con il mondo di Alice
Nuova data con «Giocarteatro»

Nuovo appuntamento con la rassegna del Teatro Prova «Giocarteatro». Domenica 13 marzo alle 16.30 al tatro San Giorgio di via San Giorgio 1/F va in scena «Il Paese delle meraviglie» con Chiara Carrara, Benedetta Colleoni, Stefano Mecca, Andrea Rodegher, spettacolo dai 3 anni.

Chi non seguirebbe il Coniglio Bianco, per entrare in un pozzo fondo e scuro nell'entusiasmo di un gioco di scoperta e di incontri fantastici? Alice è la ragazzina che non resiste al desiderio di avventura, e risponde a questo invito. Liberamente tratto da «Alice nel paese delle Meraviglie», lo spettacolo racconta la curiosità, lo stupore e la sorpresa dell'infanzia di fronte a mondi imprevedibili e inaspettati. Caduta in fondo al pozzo, non abbandonando mai il Coniglio Bianco, Alice si trova in un labirinto di porte da aprire: ognuna nasconde personaggi e luoghi strampalati. Ci sono tutti: il topo che rischia di annegare nelle lacrime, il cucciolo di cane che sa giocare a nascondino, il bruco farfalla che le regala il segreto della metamorfosi, la duchessa pepata e il gatto che ride, il bambino porcellino, il cappellaio matto e la lepre marzolina ad un tè che non c'è, il re e la regina di cuori e il loro strano gioco senza regole.

Per entrare nel mondo meraviglioso Alice non può rimanere così com'è: assaggiando le delizie dello sciroppo, della torta e del lecca lecca, ora si fa piccola, ora grande, ora lunga al pari di un serpente, ora corta. In ogni metamorfosi scopre il piacere per la novità, cerca le forme più adatte per creare relazioni e sintonie, per inventare linguaggi nuovi. O meglio: ogni metamorfosi le serve per entrare in relazione con mondi che non le corrispondono. Tutto la esalta, ma anche la fa arrabbiare. Nel Paese delle Meraviglie niente fila per il giusto verso, ma è questo che lo rende irresistibile. I luoghi che le si svelano appaiono assurdi, a volte capovolti, estranei alle regole e all'ordine che lei conosce. Ma terribilmente divertenti.

Info e prenotazioni tel. 035/225847
[email protected]
Il Teatro Prova, via San Giorgio 4/A
www.teatroprova.com

fa.tinaglia

© riproduzione riservata