Mercoledì 23 Marzo 2011

Antartide: l'era glaciale continua?
Una serata al «Sant'Alessandro»

Il 14 dicembre 1911- giusto cent'anni fa- il norvegese Roald Amundsen raggiungeva il Polo Sud con una spedizione lampo, 35 giorni prima della tragica spedizione di Robert Falcon Scott. Con pregevole tempismo, l'Associazione degli Ex allievi del Collegio Sant'Alessandro propone una serata sul tema: «Antartide: l'era glaciale continua?», giovedì 31 marzo alle 20.30 (Sala Carrara del Collegio S. Alessandro, Via Garibaldi, 1).

Ne saranno protagonisti Fabio Baio (ex allievo della maturità scientifica 1975) e Ada Grilli. Fabio Baio, geologo bergamasco, è stato in Antartide nel 2003 e 2005 per il PNRA (Progetto Nazionale di Ricerche in Antartide) e ha partecipato ad un progetto di ricerca in veste di tecnico-ricercatore del Dipartimento di Biologia Strutturale dell'Università dell'Insubria di Varese. Nel 2009 è tornato di nuovo in Antartide (Penisola Antartica, base inglese di Rothera) con il British Antarctic Survey (UK).

Ada Grilli, oltre che giornalista ed editore, è un'appassionata di fotografia e con il suo archivio produce mostre su temi relativi alle regioni circumpolari su cui ha scritto varie guide. Una sua mostra su Artide e Antartide è già programmata per la Nuova Zelanda/ Hamilton, 2012. Sua è anche l'ideazione e la cura della mostra realizzata a Modena nel 2010 “Antartide, il pianeta di ghiaccio”. E' stata in Antartide nel 2010 e ci dovrà tornare con un progetto di ricerca sulle aurore polari, nell'ambito della scuola di Dottorato in Scienze Polari dell'Università di Siena. Nell'atrio del Collegio S. Alessandro per la serata del 31 marzo e fino al lunedì 4 aprile saranno anche esposte alcune fotografie storiche su grande formato delle esplorazioni di inizio secolo XIX, parte di una delle mostre realizzate dal Manifesto per i Poli.

L'Associazione Ex Allievi del Collegio Vescovile Sant'Alessandro, operativa già dal '98, inaugura con questa serata un ciclo di incontri dal titolo "Gli Ex allievi incontrano la Città". Obiettivo degli incontri è quello di aprire un dibattito e un dialogo su temi di interesse nazionale e internazionale, proponendo la condivisione dell'esperienza di relatori di elevato profilo, accomunati dall'aver frequentato il Collegio Sant'Alessandro, istituzione che da ben 165 anni forgia gli studenti bergamaschi.

a.ceresoli

© riproduzione riservata