Martedì 29 Marzo 2011

Nek, il nuovo tour europeo
parte giovedì dal Creberg Teatro

Giovedì 31 marzo, alle ore 21, Nek aprirà il suo nuovo tour europeo al Creberg Teatro di Bergamo. Parte infatti dalla città orobica l'European Tour 2011 - The Quartet Experience, tournèe con cui l'artista di Sassuolo festeggia i suoi primi 20 anni di carriera , celebrati dall'uscita, nello scorso novembre, di “E da qui - Greatest Hits 1992-2010 ”, la più completa ed esauriente collezione dei maggiori successi di Nek.

L'album, già disco di platino, contiene 36 canzoni di cui 3 inediti: “E da qui”, “È con te” e “Vulnerabile”. Dopo Bergamo Nek farà tappa, fino all'inizio di maggio, in diverse città italiane, per poi esibirsi dal vivo durante l'estate anche in diversi paesi europei come Svizzera, Germania, Austria, Olanda, Francia, Spagna e Belgio. Con questa nuova tournèe Filippo Neviani, in arte Nek, vuole riportare alle origini il suono live sottolineandone l'impronta rock: sul palco ci saranno, incluso Nek che oltre a cantare suonerà il basso, solo quattro musicisti con i loro strumenti per dare vita alle canzoni senza l'ausilio di campionamenti o altri strumenti elettronici. In due decenni, Nek ha pubblicato dieci album di inediti, e tenuto concerti in Italia, Europa e Sud America, vendendo oltre otto milioni di copie.

E' infatti dal 1997, anno di “Laura non c'è”, brano che lo catapulta sotto i riflettori europei e mondiali, che i suoi album vengono pubblicati oltre che in Italia anche in molti paesi europei e d'oltreoceano, riscontrando sempre ottimi risultati di vendite e di critica.

I biglietti per il concerto di Nek, giovedì 31 marzo al Creberg Teatro di Bergamo, ore 21, al prezzo, comprensivo di prevendita, di 40.00 euro per il primo settore; 34.50 euro per il secondo settore; 28.50 euro per il terzo settore, sono in vendita on line: www.ticketone.it, www.vivaticket.it; a Bergamo presso la biglietteria del Creberg Teatro in via Pizzo della Presolana, tel. 035.343251 o al Box Office in via Giulio Cesare 14, tel. 035.236787.

e.roncalli

© riproduzione riservata