Domenica 14 Agosto 2011

Il Bepi Quiss
su BergamoTv

Un telequiz tutto bergamasco. Dagli e dagli, quel crapù del Bepi ce l'ha fatta. Quando un'idea è buona bisogna pur provare a realizzarla. Il rocker di Rovetta – dal passato radiofonico – ci ha abituato da tempo ad ascoltare storie e situazioni divertenti della nostra gente negli intermezzi esilaranti dei suoi concerti in dialetto.

Un anno fa aveva pensato di riversare questa sua vena cabarettistica, unita a una solida cultura locale (che non gli manca affatto), in una trasmissione proposta a Bergamo Tv. Gli avevano risposto che per una serie di motivi non era ancora il momento.

Così la primavera scorsa ha riacceso la musichetta del Bepi Quiss, tirandola fuori da un altro Ca7, quello dell'ultimo album pubblicato con i Prismas: nella scaletta dei brani ci ha infilato la sigla che aveva scritto per il suo telequiz.

Prima che l'idea finisse davanti ad altre telecamere, il cantante seriano – che all'anagrafe è Tiziano Incani – si è nuovamente incontrato con lo staff di Bergamo Tv e, siccome i tempi erano maturi, è scattato il semaforo verde: «Ok, si parte».

Cose da Bepi, cose mai viste: la sigla che nasce prima del programma stesso. Le premesse per una trasmissione fuori dal comune ci sono tutte. «Si comincia in ottobre, la data è ancora da stabilire ma è certo che Bepi Quiss andrà in onda al giovedì in prima serata.

Chi vuole partecipare e non sa ancora come farlo sapere deve telefonare nei giorni feriale dalle 14 alle 19 allo 035-325411 oppure scrivere via mail  a bepiquiss@bergamotv.it .

Per sapere tutto leggi l'Eco di Bergamo del 14 agosto

r.clemente

© riproduzione riservata