Giovedì 15 Settembre 2011

Musei aperti, eventi e spettacoli
«Pieno di cultura» con la Regione

Tre giorni dedicati alla cultura, oltre 1.300 iniziative su tutto il territorio regionale - Bergamasca compresa - 482 Comuni coinvolti, 411 biblioteche e 252 musei. Sono i numeri della IV edizione di «Fai il Pieno di Cultura», l'evento promosso da Regione Lombardia, con il coinvolgimento delle Province, che si terrà dal 23 al 25 settembre.

L'iniziativa è stata presentata a Palazzo Lombardia, dall'assessore regionale alla Cultura Massimo Buscemi, dall'assessore alla Cultura della Provincia di Milano Novo Umberto Maerna e dal presidente di Agis lombarda Fiorenzo Grassi. Sono intervenuti anche gli assessori provinciali con delega alla Cultura della Provincia di Pavia Milena d'Imperio e della Provincia di Bergamo Giovanni Milesi.

«Nonostante la difficile congiuntura economica - ha detto l'assessore Buscemi - non solo siamo riusciti a riproporre una nuova edizione, ma addirittura questo quarto appuntamento si presenta ancora più ricco di quelli precedenti, sia per numero di eventi sia per numero di partner coinvolti. Quest'anno entrano in campo anche il Fai e i Navigli lombardi, che mettono a disposizione alcune delle loro location per realizzare gli eventi».

«Come Regione - ha proseguito Buscemi - finanziamo 172 eventi speciali, che si terranno anche in luoghi rappresentativi come il Museo Bagatti Valsecchi, l'Auditorium Gaber a Palazzo Pirelli, il Museo Casa Manzoni, il Teatro Dal Verme e la Villa Reale di Monza. Quest'ultima location, in particolare, è al centro della nostra attenzione. Vogliamo infatti valorizzare la Villa sia attraverso la sua ristrutturazione che il rilancio di eventi culturali».

L'ultimo weekend di settembre vedrà il territorio regionale animato da mostre, visite guidate, laboratori teatrali, animazione per bambini e incontri con autori. Non mancheranno spettacoli di musica, teatro, danza e proiezioni cinematografiche. L'evento si svolgerà in concomitanza con le Giornate Europee del Patrimonio, promosse dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali (MIBAC).

Tutte le informazioni sono disponibili sul sito www.failpienodicultura.it, dove è possibile consultare l'intero programma e l'elenco dei luoghi che aderiscono alla manifestazione.

Dalle pagine Failpienodicultura Regione Lombardia di Facebook e Failpienodicultura di Twitter si potranno inoltre seguire gli eventi in tempo reale e ricevere gli aggiornamenti.

e.roncalli

© riproduzione riservata