Martedì 27 Settembre 2011

Pronti per sciare in città?
C'è Alta Quota, inno alla montagna

Tutti gli appassionati della montagna in vetta con Alta Quota. L'8a Fiera della Montagna organizzata da Ente Fiera Promoberg in scena al Polo fieristico di Bergamo è in programma da venerdì 30 settembre a domenica 2 ottobre. In tutto saranno 18mila i metri quadrati dedicati alla montagna, suddivisi tra i due padiglioni principali al coperto (13mila mq) e l'area eventi esterna (5mila mq). Nel padiglione A spazio ai grandi distributori ed ai negozi specializzati in sport invernali e outdoor. Nel padiglione B, invece, gli stand delle località sciistiche e turistiche, degli operatori del settore, e degli hotel benessere. Come da tradizione, immancabili sull'area esterna i numerosi eventi collaterali.

Ad oggi – essendo Alta Quota ancora work in progress – gli espositori presenti sono 160, mentre i marchi rappresentati sono 172. Ben 41 le aziende al loro debutto (circa il 25% del totale espositivo) per un rinnovo della manifestazione improntato, da un lato, sulla sempre maggiore eccellenza degli operatori presenti, e dall'altro, su stand con superfici minori ma qualitativamente al top. Undici le aziende straniere (arrivate a Bergamo da Francia, Svizzera e Austria), mentre quelle italiane provengono da dieci regioni del Paese.

Per rendere ancora più avvincente la manifestazione, Promoberg ha inserito nello spazio Eventi ben 15 aree specifiche dedicate alle discipline outdoor, a disposizione gratuitamente dei visitatori, per prove da adrenalina pura.

Arricchiti anche i settori merceologici presenti: abbigliamento e attrezzatura tecnica, alberghi, artigianato della montagna, editoria specializzata, promozione turistica (Consorzi turistici, Comunità montane, Enti di Promozione) Sci club, Scuole di sci, Soccorso Alpino, Tour Operator. Una particolare attenzione da parte della manifestazione è anche rivolta all'après ski più diffuso, confermato dal grande successo che la proposta sta riscontrando ad ogni nuova edizione della manifestazione.

Infine, oltre alla parte ludica assicurata per grandi e piccini, gli eventi collaterali di AQ ricoprono anche una forte valenza formativa. Moltissime infatti le persone che, grazie ai preziosi consigli e sotto lo sguardo attento dei professionisti del settore presenti, hanno la possibilità di cimentarsi per la prima volta nelle varie discipline sportive. «Le novità di AQ 2011 riguardanti la parte degli eventi sono davvero numerose - sottolinea Alessandro Pagnoni, responsabile per Promoberg della manifestazione -. Abbiamo coinvolto una nuova realtà, Buz Snow Race (che si avvale del supporto di Sviluppo Turistico Lizzola) per una serie di proposte nell'area esterna che non deluderanno di certo i visitatori. Ma le novità riguardano anche l'orienteering, disciplina che sta conquistando una fetta sempre maggiore di appassionati, per la quale abbiamo messo a disposizione, sempre in area esterna, oltre 400 metri quadrati di superficie. Per chi già è appassionato di orienteering, ma soprattutto per chi non lo conosce ancora, sull'area dedicata saranno allestite una serie di lanterne (punto di controllo munito di punzone o chip elettronico) per saggiare le capacità e le abilità di orientarsi dei partecipanti. Le bussole e tutto il materiale occorrente sono state fornite dalla Federazione italiana sport orientamento (Fiso)».

Nuovi arrivi anche per sky roll e sky simulator 3D, mentre, dati i grandi successi riscontrati nelle passate edizioni, sono stati confermati in toto: nordic walking, Big Air Bag, Bmx, Bike trial, Parco Avventura, trial running, arrampicata sia libera che sportiva, e Rail Contest.
«Infine ci sarà "Orobie Action Games", un nuovo format di discipline outdoor – spiega Paolo Vigani, responsabile di Baz Snow Race e direttore di Lizzola Sci – che si traduce per le decine di migliaia di visitatori di AQ in una serie di attività gestite in area esterna, che spaziano dallo sci allo snowboard, dal free style al Big Air Bag. Per quanto ci riguarda, la novità assoluta è rappresentata dal Big Air Bag “Revolution”, grazie al quale i visitatori possono provare l'emozione di gettarsi a “volo d'angelo” da un'altezza di dieci metri. Ma le emozioni non mancheranno di certo anche lungo i 200 metri di pista in terra battuta creata per dare spazio al trial running e alle mountain bike (noleggiabili gratuitamente). Fatti salvi gli orari riservati alle dimostrazioni e alle competizioni, le strutture riguardanti Big Air Bag, sci, snowboard free style, pista mountain bike e Big Air Bag “Revolution sono gratuitamente a disposizione del pubblico».

Per festeggiare il ritorno di Alta Quota, confermato l'ingresso gratuito per il giorno del suo debutto (venerdì 30 settembre, dalle 17 alle 22). La manifestazione chiuderà i battenti domenica 2 ottobre, alle ore 20. Orari Venerdì: dalle ore 17 alle ore 22. Sabato e domenica: dalle ore 10 alle ore 20. Ticket Intero: 7 euro; ridotto: 4 euro. Venerdì ingresso gratuito Parking: 2 euro. Alta Quota è work in progress: per aggiornamenti in tempo reale visitate il sito www.alta-quota.it e la pagina Facebook «Alta Quota – Fiera della Montagna».

fa.tinaglia

© riproduzione riservata