Lunedì 25 Settembre 2006

Concorsi di pittura a Bergamo e Martinengo

Bergamo - New Artemisia Gallery - via Moroni 124
La New Artemisia Gallery organizza per martedì 3 ottobre 2006 la terza edizione del concorso di pittura «Trofeo G. B. Moroni». Il tema che gli artisti concorrenti sono chiamati ad elaborare e interpretare è il seguente: «Sogno e realtà».
Vi possono partecipare pittori di qualsiasi tendenza con opere a tecniche varie (olio, grafica, acquerello, acrilico ed elaborazioni al computer). Ogni singola opera non deve superare la dimensione di cm. 100x100 e deve essere recapitata alla direzione della New Artemisia Gallery in via Moroni 124, Bergamo, non oltre il 3 ottobre 2006. Deve essere corredata da un tagliando che indichi in modo chiaro e leggibile il nome dell’artista, il titolo dell’opera, la tecnica utilizzata e il prezzo. Le venti opere finaliste, comprensive anche delle opere premiate a giudizio della giuria, saranno esposte domenica 15 ottobre 2006 a Bergamo Alta, sotto i portici di piazza Cittadella per la votazione della giuria popolare, e fino al 20 ottobre seguente saranno visibili in galleria per il prosieguo della votazione.
Infine, sabato 21 ottobre alle ore 16,30 presso l’Auditorium S. Sisto in Colognola, alla presenza dei critici e delle autorità, saranno premiati i primi tre vincitori della critica e della giuria popolare e saranno consegnate le menzioni d’onore ed i diplomi di partecipazione. A parziale copertura delle spese di segreteria e organizzazione si richiede un contributo di euro 48 per ogni singola opera.
Per ulteriori informazioni ci si può rivolgere alla New Artemisia Gallery tutti i giorni, eccetto la domenica e il lunedì mattina, dalle 9,30 alle 12,30 e dalle 16 alle 19 (tel. 035.241.481).Martinengo - portici e piazza Maggiore
La Pro loco di Martinengo organizza per domenica 8 ottobre prossimo il concorso nazionale di pittura e scultura, giunto ormai alla sua 11ª edizione, aperto a tutti gli artisti di qualsiasi tendenza. Il concorso si svolge in due sezioni: la sezione estemporanea sul tema «Martinengo e le sue ville liberty», e la sezione contemporanea con opere di libera interpretazione.
Per la sezione estemporanea, le ville di stile liberty di Martinengo saranno indicate dalla locale Pro loco il giorno stesso del concorso. La tecnica è libera. L’inizio del concorso è fissato per le ore 9 e le opere realizzate dovranno essere consegnate entro le ore 17 presso l’ufficio della Pro loco. Per la sezione contemporanea ogni artista può esporre fino ad 8 opere, senza precisazione tematica.
Il concorso si svolgerà nel centro storico di Martinengo (sotto i portici e in Piazza Maggiore) nella giornata di domenica 8 ottobre dalle ore 8,30 alle 19. La quota di partecipazione è di 10 euro. Tutte le opere presentate per queste due sezioni saranno giudicate da questa giuria per l’assegnazione dei rispettivi premi, che partono da 600 a 300 euro: Pasquale Busetti presidente della Pro loco, i critici d’arte Gianni Baracchetti e Lino Lazzari, il pittore Maranno e lo scultore Amedeo Togni. A tutti gli artisti partecipanti, ognuno dei quali può partecipare a tutte e due le sezioni del concorso, su loro richiesta verrà rilasciato un attestato di partecipazione.
La premiazione (saranno premiate le prime 5 opere di ogni sezione) avrà luogo alle ore 18 di domenica 8 ottobre nel centro storico di Martinengo.

(25/09/2006)

g.francinetti

© riproduzione riservata