Piccoli Musici, trionfo a Lodi

Piccoli Musici, trionfo a Lodi

Ennesimo per i Piccoli Musici. Il coro di Casazza ha centrato ancora un trionfo al concorso Nazionale Corale Franchino Gaffurio di Quartiano di Mulazzano in provincia di Lodi. I giovanissimi hanno ottenuto nella due giorni lodigiana una ricca serie di premi, nonché il punteggio più alto di tutte le categorie in concorso. «L’emozione che ho letto negli occhi dei miei ragazzi – dice il maestro Mario Mora – è stata sorprendente, sono ragazzi che si applicano e che vantano ormai esperienze artistiche e umane invidiabili, però vederli così felici e ricchi di una gioia vera e non certo effimera, mi ha dato ulteriore entusiasmo in questo cammino più che ventennale». La manifestazione, alla sua XXVI edizione, è un’iniziativa che, oltre al valore competitivo del concorso vero e proprio, ha una prerogativa didattica che si manifesta nelle prove di concertazione con esperti di coralità e in esecuzioni preliminari alla presenza della giuria. Il concorso era articolato in cinque sezioni: Voci bianche (con bambini che al massimo hanno 14 anni), cori giovanili (con ragazzi che al massimo hanno 22 anni), polifonia sacra, Spiritual e Gospel ed infine Gran premio Franchino Gaffurio.La formazione di Casazza, divisa in due gruppi in funzione dell’età, ha partecipato alle due sezioni: voci bianche e cori giovanili, sbaragliando in entrambe la concorrenza. Ciascun coro era valutato in base all’intonazione, alla prassi esecutiva e alla qualità vocale e artistica; ogni membro della giura (cinque componenti) aveva a disposizione un punteggio massimo di 100/100. La votazione media registrata dai piccoli musici è eloquente: le voci bianche hanno ottenuto 95,78 punti su 100, mentre impressionante è risultato del coro giovanile con ben 98,25 punti su 100, praticamente perfetti. La giuria, assai qualificata, era formata da: Giovanni Acciai direttore artistico del concorso e luminare della coralità italiana, Stefano Buschini, Piero Caraba, Alberto Odone e Maria Luisa Sanchez Carbone. Sono stati conferiti al coro la fascia di merito d’oro per le due rispettive categorie, l’attestato di partecipazione e la medaglia con l’effige di Gaffurio al direttore, ed anche premi speciali quali: Premio Toro - Assicurazioni – Lodi per il coro con la più alta votazione media complessiva, Premio Centro m’interessi di Quartiano per il coro con la più alta votazione media complessiva, Premio Duomo unione assicurazioni di Monza per il coro con l’esecuzione del brano con la più alta votazione media per l’esecuzione del brano This little baby di Benjamin Britten (media voti 98,58).

© RIPRODUZIONE RISERVATA