Sabato 17 Marzo 2012

Ceresa, due quadri a Oriocenter
Si vuole avvicinare l'arte alla gente

Da sabato mattina 17 marzo all'Oriocenter si possono ammirare due quadri di Carlo Ceresa, il più importante artista bergamasco del Seicento, protagonista di una grande mostra monografica in città, negli spazi del Museo Adriano Bernareggi e dell'Accademia Carrara/Gamec.

I due quadri sono un Ritratto di gentiluomo, prestato dalla Galleria Previtali, e un quadro di tema biblico, Loth e le figlie, proveniente da una collezione privata. Quest'ultima tela è stata scelta per sostituire una Natività di Gesù, dopo che l'ex proprietario ha espresso il suo disaccordo all'esposizione del quadro all'interno del centro commerciale.

Tra i presenti all'inaugurazione il presidente di Oriocenter, Giancarlo Bassi, gli assessori alla Cultura di Bergamo e della Provincia Claudia Sartirani e Giovanni Milesi, il presidente della Camera di commercio di Bergamo Paolo Malvestiti e il sindaco di Orio al Serio Gianluigi Pievani. L'idea è di avvicinare l'arte alla gente.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata