Mercoledì 28 Marzo 2012

Lilliput sempre più magico dal 29
Sabato 31 un grande spettacolo

Per la gioia dei più piccoli e delle famiglie, dal 29 marzo al 1° aprile alla Fiera di Bergamo torna l'atteso Salone educativo dedicato all'infanzia. Dopo otto edizioni di grande successo, Lilliput torna a stupire con un fitto calendario e tante novità: tra momenti formativi, divertimento, spettacoli, concorsi, casting, convegni, collegamenti audio e video, premiazioni e incontri con alcune delle star più amate dai bambini.

Come da tradizione, le prime due giornate sono riservate alle scuole, mentre il week end è totalmente dedicato alle famiglie. Al timone della direzione artistica di Lilliput è stato confermato al poliedrico Oreste Castagna, ideatore, attore e regista, amato dai più piccoli per il suo ruolo di Gipo Scribantino, conduttore da molti anni del videogiornale del Fantabosco.
La fiera, come sempre, avrà numeri da capogiro: oltre 135 realtà coinvolte; quasi 400 classi prenotate, tra primarie e materne; 7mila bambini delle scuole iscritti; 20mila metri quadrati di superficie occupati (tre padiglioni al coperto e una parte di area esterna); 60 tra aree didattiche e laboratori; 40 attività ludico-sportive; 10 aree istituzionali ed altrettante commerciali; due concorsi per le scuole; 53 tra spettacoli teatrali e di magia; 7 enti patrocinanti; oltre 500 animatori professionali.

Nelle otto edizioni precedenti sono stati già oltre 190mila i bambini che hanno varcato le soglie del Salone dedicato all'infanzia, per giocare, imparare, fare sport, scoprire mondi inesplorati, recitare, cantare, ballare, suonare… e mille altre attività ancora.

Lilliput porta con sé l'immancabile carico di novità, a partire dal doppio appuntamento. Quest'anno, infatti, dato il grande interesse riscontrato dal suo format in tutto il Paese, il Salone educativo varca per la prima volta i confini della struttura di via Lunga, approdando nello splendido scenario del Golfo di Napoli, per un'edizione di scena presso il museo Città della Scienza molto attesa dai lillipuziani del Sud Italia. Ed il «ponte» tra Bergamo e Napoli sarà ben visibile nella sede originale di Lilliput. Durante i quattro giorni di apertura del Villaggio a Bergamo, infatti, le tribù dei bambini locali saranno costantemente in contatto con quelle di Napoli e zone limitrofe, grazie a collegamenti video e audio (presso lo stand dell'Istituto Turoldo di Zogno, in collaborazione con l'associazione Radioamatori). Inoltre, presso lo stand allestito da Rai Yoyo nella Galleria Centrale della Fiera, i bambini avranno a disposizione tutto il materiale occorrente per realizzare dei disegni che saranno poi completati dai loro coetanei della città partenopea. Il gemellaggio tra Bergamo e Napoli vedrà protagonista anche i piatti tipici delle rispettive cucine.

In collegamento web da Bergamo si spiegherà ai piccoli napoletani come preparare, ad esempio, la Garibalda - il pane che rappresenta Bergamo sulle tavole dei buongustai, così nominato per unire ancora di più Giuseppe Garibaldi e Bergamo, definita la «Città dei Mille» proprio per aver dato il numero più alto di camicie rosse alla spedizione che unì l'Italia -, mentre da Napoli, secondo alcune indiscrezioni, dovrebbero arrivare per i bambini orobici tutti i segreti per preparare all'ombra del Campanone una gustosissima pizza.

E quest'anno anche una grande novità che coinvolge il Creberg Teatro. L'appuntamento è per sabato 31 marzo (ore 20,30) al Creberg Teatro. Sul palco del Creberg Teatro Oreste Castagna (il Gipo del Fantabosco) e Lorenzo Branchetti (Milo Cotogno), presenteranno uno spettacolo ricco di storie fantastiche, in compagnia di alcuni tra i più amati personaggi della televisione per ragazzi. In collaborazione con RaiYoyo e RaiDue, gli spettatori faranno la conoscenza della PIMPA, simpaticissima cagnolina a macchie rosse, figlia della fantasia di Altan, che con il suo amico baffuto Armando guideranno il pubblico alla scoperta del magico mondo fatto di animali parlanti e oggetti incredibilmente animati.
Inoltre la serata vedrà protagonisti anche Laura e gli amici dell'Albero Azzurro, che faranno divertire i bambini con il simpaticissimo pupazzo Dodò. Tutti coloro che acquisteranno un biglietto per lo spettacolo, presentandolo allo sportello Segreteria della Fiera, avranno diritto ad un ingresso omaggio a Lilliput (sabato o domenica).

fa.tinaglia

© riproduzione riservata