Giovedì 24 Maggio 2012

Ritorna la magia di «InChiostro»
In Città Alta arte e divertimento

Arte, musica, aperitivi e ottimo cibo. Torna anche quest'anno la ricetta del divertimento firmata InChiostro. L'appuntamento è nella suggestiva cornice del Chiostro di San Francesco in Città Alta tutti i weekend dal venerdì alla domenica a partire dalle 19.

Dopo il successo riscosso lo scorso anno con “Little Italy”, il ciclo di mostre degli studenti dell'Accademia Carrara ispirate al 150esimo compleanno dell'Italia, le serate più cool dell'estate 2012 vedranno protagonisti i ragazzi dell'Accademia di Belle Arti di Brera, che esporranno le loro opere sotto la direzione artistica di Italo Chiodi, artista bergamasco e docente alla prestigiosa scuola d'arte milanese.

È la seconda volta in tre anni che gli allievi dell'Accademia di Brera portano i loro lavori in questo luogo carico di suggestioni e di memoria. Quest'anno ad animare i portici e le arcate del Chiostro di San Francesco saranno i disegni, con la loro capacità di tradurre, con segni gestuali su supporto cartaceo, la realtà colta nel mondo, con metamorfosi di volti e figure spesso quasi sospese.

Si inizia in rosa venerdì 25 maggio con la brindisina Giorgia Cavaliere e la pavese Francesca Arzani, i cui lavori resteranno esposti fino al 3 giugno. Entrambe poco più che ventenni, le giovani artiste trovano nella libertà dell'espressione gestuale l'elemento che le accomuna, dando origine a figure umane, non sempre chiaramente leggibile, ma intuibile in quasi tutti i lavori. Sempre in movimento, le immagini sembrano a volte fluttuare nell'aria, come a indicare un inconscio desiderio di distaccarsi dalla realtà concreta che le vorrebbe ben salde a terra.

L'utilizzo di materiali quali pastelli a olio, acrilico e grafite, che spesso si mischiano creando una materia pastosa, e di segni alle volte più gestuali e alle volte più controllati, danno vita a un'alternanza di soluzioni diverse, ma mai troppo lontane le une dalle altre. A seguire, dal 8 al 17 giugno, protagonisti saranno Mattia Simoniello e Alessandro Guerrieri, mentre dal 22 giugno al 1° luglio sarà il turno di Luca Pentassuglia e Matteo Giagnacovo.

Dal 6 al 15 luglio sarà lo stesso Italo Chiodi ad esporre le proprie opere, accanto a quelle di Alessandra Belloni. «Anche quest'anno abbiamo deciso di trasformare il Chiostro di San Francesco in una galleria d'arte, affiancando agli affreschi medioevali le opere di giovani artisti in un mix inaspettato di arte antica e contemporanea – ha commentato Mirko Panettoni, ideatore di InChiostro-. Il risultato sono serate uniche nel panorama bergamasco, dove uno scenario straordinario fa da cornice a serate molto divertimenti, ricche di magia e suggestione, con un programma dove non mancheranno le sorprese».

Per tutta l'estate ogni venerdì, sabato e domenica sera l'appuntamento è in Piazza Mercato del Fieno dalle 19 con l'aperitivo preparato dagli chef di La Marianna e con musica dal vivo o revival fino alle 23.30. Tutte le serate sono a ingresso gratuito. Per informazioni e prenotazioni è possibile contattare il numero 333.8226068 o mandare una mail a [email protected]

Le serate di In-Chiostro sono anche su Facebook (GetTo InChiostro) e sul sito web www.in-chiostro.it.

a.ceresoli

© riproduzione riservata