Domenica 03 Giugno 2012

Circolino in veste culturale
«Letture amene sotto il berceau»

Martedì 5 giugno alle 18 molti lettori bergamaschi si riuniranno sotto il berceau del Circolino di Città Alta (vicolo sant'Agata) per la settima edizione di «Letture Amene», ritrovando ancora una volta l'appuntamento con la rassegna nata nel 2004 per favorire l'incontro diretto tra scrittori e appassionati di libri.

In queste estati letterarie la manifestazione è cresciuta sia in termini organizzativi che di partecipazione del pubblico e anche per l'edizione 2012 sono confermati cinque incontri a cadenza settimanale.

Martedì 5 giugno già un doppio appuntamento: alle 18, al Circolino, e alle 21 nella Casa Natale del Donizetti in via Borgo Canale 14. Il primo appuntamento desidera far scoprire, o per alcuni riscoprire, la grande ed importante poetica di Giorgio Caproni nel centenario della sua nascita. Alle 18 Mimma Forlani, direttrice artistica delle «Letture», insieme ad Attilio Mauro Caproni e a Niva Lorenzini - professore ordinario di Letteratura italiana contemporanea presso l'Università di Bologna - presenterà una selezioni di liriche tratte dalle raccolte «Come un'allegoria» (1932-1935), «Il passaggio d'Enea» ( 1943 -1955), «Il Seme del piangere» (1952 -1958), «Congedo del viaggiatore cerimonioso & altre prosopopee» (1960-1964), «Il franco cacciatore» ( 1973-1982).

L'omaggio a Caproni proseguirà poi alle 21, nella Casa natale di Gaetano Donizetti in via Borgo Canale 14, con una serata dedicata alle «Immagini femminili nella poesia di Caproni»: una conversazione con letture poetiche e intermezzi musicali. Coordina ancora Mimma Forlani con la presenza di Niva Lorenzini e Attilio Mauro Caproni Le letture, così come nell'appuntamento pomeridiano, saranno affidate a Diego Bonifaccio e Aide Bosio, al pianoforte Davide e Daniele Trivella, al violino Cesare Zanetti.
Le liriche saranno affiancate a musiche di Wolfgang Amadeus Mozart (Allegro dalla sonata in do maggiore K. 521) e Ludwig van Beethoven (Allegro dalla sonata in fa maggiore op.24. La primavera).

Gli altri quattro incontri, tutti alle 18 e tutti presso «Il Circolino», vedranno protagonisti martedì 12 giugno Pablo d'Ors con «Il debutto»; martedì 19 giugno Bruno Arpaia con «Energia del vuoto», martedì 16 giugno Laura Bosio con «Le notti di luna» e Roberto Barbolini con «Ricette di famiglia». L'ultimo appuntamento martedì 3 luglio sarà con Ivan Levrini e il suo «Semplici svolte del destino», ma anche con «Novelle stralunate dopo Boccaccio» e «Banchetti letterari (cibi, pietanze e ricette nella letteratura italiana da Dante a Camilleri)».

«Dall'entusiasmo manifestato dagli autori e dai lettori intervenuti in occasione della prima edizione – dichiara Mimma Forlani – ebbi conferma che sotto il berceau del Circolino si poteva organizzare qualcosa di bello, di caldo e di lieto. Letture amene sotto il berceau trasforma così per qualche pomeriggio il giardino del Circolino, già luogo di ritrovo e divertimento per i giovani e, soprattutto, per gli anziani intenti a giocare a carte o bocce, in un luogo piacevole ove ritrovarsi».

Informazioni: Il Circolino di Città Alta, vicolo S.Agata, tel. 035/210545

fa.tinaglia

© riproduzione riservata