Sabato 16 Giugno 2012

Esterno Notte inaugura l'estate
Cinema, ma anche tanta musica

Grandi storie d'amore, avventure esotiche, appassionanti biografie di personaggi illustri: tra film d'essai e successi della stagione appena passata, ecco il programma del cinema all'aperto, che segna davvero l'inizio dell'estate. Si svolgerà da sabato 16 giugno al 2 settembre la nuova stagione di Esterno Notte, la rassegna di cinema all'aperto organizzata da Lab 80 (con il patrocinio dell'assessorato alla Cultura del Comune di Bergamo) che dal 1983 tiene compagnia ai bergamaschi che, per amore o per forza, passano l'estate in città.

La rassegna si tiene, come di consueto, nel cortile della biblioteca Caversazzi (via Tasso, 4) a Bergamo (inizio spettacoli ore 21,30 in giugno e luglio, 21,15 in agosto e 21 in settembre, ingresso intero 6 euro, ridotto 5 euro, soci Lab 80 4 euro ? info: www.lab80.it).

Una stagione, quella di esterno Notte, da sempre molto eclettica che accosta il grande classico al blockbuster fracassone, il film d'autore alla commedia intimista, il cartoon al film di avventura per tutta la famiglia. Esemplare da questo punto di vista, l'inizio della stagione che inanella tre film che non potrebbero essere più diversi: domenica A Dangerous Method di David Cronenberg, lunedì, Ciliegine di Laura Morante e martedì Pollo alle prugne di Marjane Satrapi e Vincent Paronnaud. Tre modi diversissimi di intendere e concepire il cinema, tre universi narrativi che aprono, ognuno secondo le proprie possibilità, altrettanti mondi immaginari.

Sette sono i film italiani in programma, con una bella infilata nelle prime serate che parte, appunto, con Ciliegine della Morante, per proseguire poi con Il primo uomo di Gianni Amelio (mercoledì 20), Terraferma di Emanuele Crialese (giovedì 21), Magnifica presenza di Ferzan Ozpetek (venerdì 22 e sabato 23) e Scialla! di Francesco Bruni (venerdì 29). Grande spazio, naturalmente, alla commedia, declinata in tutte le sue forme e contenuti. A cominciare dallo strepitoso Midnight in Paris di Woody Allen, la commedia che ha veramente sorpreso pubblico e critica confermando il talento dell'autore newyorkese per gli intrecci, le schermaglie amorose, l'amore per la cultura europea declinato, questa volta, in un percorso a ritroso nella memoria e nella storia complice una Parigi, cartolinesca sì, ma molto efficace ed evocativa.

Ma non mancano nemmeno film come The Artist, un delizioso omaggio al cinema muto con la star del momento Jean Dujardin (interprete anche del film Gli infedeli) o Il mio miglior incubo di Anne Fontaine con l'inedita coppia formata da Isabelle Huppert e Benoît Poelvoorde. Solo uno, quest'anno, ma molto interessante, il film abbinato al concerto. Domenica 29 luglio, prima della proiezione del film di Michael Radford, Michel Petrucciani - Body & Soul, dedicato al grandissimo pianista jazz -, si esibirà il quartetto di Alessandro Chiappetta con Mauro Battisti (contrabbasso), Alessandro Minetto (batteria), Gianni Virone (sassofono), Alessandro Chiappetta (chitarra).

La sede di Esterno Notte da mercoledì prossimo ospiterà anche nei pomeriggi (ore 17) sei spettacoli della rassegna «I teatri dei bambini estate». Primo spettacolo «P.P. Piccolo principe» del Teatro Caverna.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata