Giovedì 19 Luglio 2012

Stasera suona il campanello
di Donizetti a Palazzo Frizzoni

Continua la rassegna di Ab Harmoniae Onlus L'Opera a Palazzo per Bergamo Estate 2012 con una proposta tutta bergamasca. Si tratta de «Il Campanello», o «Il campanello dello speziale», farsa scritta da Gaetano Donizetti, al quale appartiene anche il libretto tratto dalle fonti letterarie di Kéon Lévy Brunswick «La sonette de nuit». A Palazzo Frizzoni giovedì 19 luglio, ore 21. L'ingresso è libero.

Scritta dal genio bergamasco in una sola settimana, per rispondere a una richiesta d'aiuto rivoltagli dai cantanti rimasti senza lavoro e dunque senza mezzi di sussistenza (la compagnia di canto aveva perso le scritture proposte dall'impresario del teatro di Napoli), l'opera andò in iscena per la prima volta al Teatro Nuovo di Napoli nel 1836 con dialoghi in puro napoletano, per passare, nel 1837, alla traduzione in italiano degli medesimi e nella forma di recitativo.

Nella versione al pianoforte, il Campanello racconta la vicenda di Don Annibale Speziale il quale è da poco sposo di Serafina (sposa per vendicarsi dei tradimenti dell'amoroso Enrico), ma è incapace di consumare la sua prima notte di nozze in quanto continuamente disturbato dalle irruenze di Enrico, che - sotto svariati travestimenti - si presenterà in farmacia impedendo allo sposo di andar a dormire.

Le voci di Marco Lorenzi (Don Annibale), Simone Tansini (Enrico) Antonella Bertaggia (Serafina), Elena Serra (Madama Rosa), e Daniele Penati (Spiridione) saranno accompagnate al pianoforte da Gian Francesco Amoroso e dirette da una regia essenziale curata da Denia Mazzola Gavazzeni, anche direttrice artistica della rassegna. Introdurrà il pubblico all'ascolto dell'opera l'attore Tiziano Manzini.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata