Lunedì 20 Agosto 2012

Trescore balla fino al 2 settembre
con Dolcenera, Eiffel 65 e Anansi

Ben 11 serate di concerti gratuiti con una ventina di artisti di spicco del panorama nazionale e locale: a Trescore Balneario sono 20 anni di solidarietà e grandi live con la Festa Birra e Musica, pronta a tagliare il traguardo della ventesima edizione: dal 23 agosto al 2 settembre il parco Le Stanze ospiterà la rassegna di spicco dell'estate bergamasca e che ogni anno chiama grandi nomi della scena rock e pop italiana.

Il tutto sul filo dell'impegno grazie ai 200 volontari che scenderanno in pista per «fare del bene facendo festa», come recita il motto della manifestazione che celebra i suoi 20 anni con tanto di inno ufficiale firmato dai Plug, band rap'n'roll bergamasca che darà il via alle danze giovedì 23 agosto per una serata che ha come unico tema quello della festa: prima l'animazione della Zarro Night e poi il live degli Eiffel 65, icone della dance italiana anni '90.

Venerdì 24 serata dedicata al rock grintoso e spigoloso: gli headliner saranno i The Bastard Sons of Dioniso, direttamente da X Factor e pronti a debuttare a Bergamo. In apertura i Fletcher, duo bergamasco a metà tra i blues e il rock, e Il Marchese, volto nuovo della scena stoner rock.

Sabato 25 si cambia decisamente tono con le sonorità soul-reggae del collettivo degli emergenti Junior Mention & Rude Band e poi di Anansi, giovane cantante trentino che dopo la maturazione artistica nella band di Roy Paci è approdato a Sanremo Giovani come solista con il brano «Il Sole dentro», dove fonde reggae, pop e rock in chiave politico-sociale.

Domenica 26 spazio a un altro protagonista dell'ultimo Festival di Sanremo (premio Assomusica per la miglior esibizione) e nuovo talento del cantautorato italiano: Marco Guazzone che porterà in scena con gli Stag un concerto a metà tra il rock anglosassone e il pop italiano. In apertura i Suonocaustica, band bergamasca che allo stesso approccio unisce un'attitudine più rock e presenterà il suo primo album «Aprile».

Lunedì 27 grande attesa per il ritorno dei Planet Funk con il loro mix di rock e dance per una serata tutta da ballare e che sarà introdotta dall'electro-pop dei Nena And The Superyeahs, band orobica inserita nell'Indie Music Like di agosto (la classifica dei brani indipendenti più trasmessi dalle radio).

Martedì 28 agosto sarà invece una serata per le donne e con le donne. Un festival nel festival che tinge di rosa il programma che comincerà alle 20 e vedrà le partecipazioni di Kiana (dalle Hawaii), Ila & The Happy Trees (genovese di stanza a Bergamo) e Denise, giovane cantautrice campana, che apriranno a Dolcenera, cantautrice salentina e campionessa dell'ultima annata con 5 singoli di successo.

Mercoledì 29 serata dedicata allo ska-core con l'unico live in terra orobica degli Shandon che saluteranno i fan prima del definitivo addio dalle scene. In apertura i bergamaschi Gotto Esplosivo. La reunion degli Area sarà invece l'evento di giovedì 30 agosto: la storica band che ha fuso il prog rock con le sonorità mediterranee si esibirà per un concerto unico. In apertura due band locali: i Verbal che si caratterizzano per la capacità di sperimentare in chiave rock e i Karenina che invece contrappongono alle sonorità rock l'attitudine cantautorale.

Se venerdì 31 agosto la serata sarà dedicata alla musica metal targata «made in Bergamo» con i Cidodici e i Folkstone, band di punta in Italia per il rock medievale, la prima sera di settembre sarà caratterizzata da una doppia proposta accomunata dalla melodia pop: dalla Svizzera arrivano infatti i 77 Bombay Street, band folk-rock alla loro unica data estiva italiana, e poi la giovane band dei Caponord.

La serata conclusiva del 2 settembre sarà dedicata al re del pop, con il tributo a Michael Jackson a cura degli Smooth Criminals che proporranno uno spettacolo tra il ballo e la musica dal grande impatto scenico. L'apertura sarà affidata al pop ironico di Filo & the Gasa Band.

Marco Offredi

m.sanfilippo

© riproduzione riservata