Martedì 30 Ottobre 2012

E Casanova prende fuoco
Malpaga diventa set di Striscia

Una nuova sfida per il mago Casanova, che si è esibito domenica sera al castello di Malpaga con un numero spettacolare. L'illusionista diventato noto al grande pubblico per la partecipazione al tg satirico Striscia la notizia ha letteralmente «preso fuoco» per autocombustione nel cortile esterno del castello. La performance andrà in onda domani, mercoledì, nel corso di Striscia.

Fin dal pomeriggio di domenica la produzione è arrivata a Malpaga per le prove, mentre la performance si è tenuta nella tarda serata. Come sempre a presentare l'evento c'era l'inviato di Striscia Valerio Staffelli.

«Il numero è una commistione inedita tra le tecniche usate dagli stuntman e la branca dell'illusionismo chiamata mentalismo – racconta Antonio Casanova –, mi sono fatto aiutare dal capo stuntman della Warner Bros, un ragazzo italo-spagnolo specializzato nel girare scene con incendi e fiamme libere. Lui mi ha insegnato come gestire il fuoco, che è reale, e a capire il limite tra quando il calore è insopportabile e quando diventa pericoloso. Quello che nemmeno lo stuntman ha capito è che tipo di combustibile e tecnica ho usato per appiccare il fuoco».

Nessun danno per l'illusionista: «C'è solo qualche parte del corpo, come la mano che ho usato per le prove, che è rimasta sensibile al calore, ma niente altro».

Leggi tutto su L'Eco di Bergamo del 30 ottobre

r.clemente

© riproduzione riservata