Giovedì 17 Gennaio 2013

Orobie Film Festival, 8 serate
tutte dedicate alla montagna

La settima edizione di Orobie Film Festival, festival internazionale del documentario di montagna e del film a soggetto si terrà dal 19 al 26 gennaio 2013 presso il Centro Congressi Giovanni XXIII di Bergamo.

Il programma 2013 prevede otto serate di proiezioni di film in concorso, momenti collaterali e incontri con personaggi ed enti legati a vario titolo al mondo della montagna.

Consapevole che le montagne costituiscono uno dei più grandi e ricchi spazi ambientali del mondo, un meraviglioso habitat naturale ed un fecondo territorio economico, culturale e ricreativo, l'Associazione Culturale Montagna Italia ha deciso di promuovere Orobie Film Festival, conferendo, nel corso delle varie edizioni, sempre più importanza anche agli ambienti montani di tutta Italia e di tutto il pianeta, ovvero le cosiddette Terre Alte del Mondo.

Le tematiche toccate dal festival saranno, dunque, le montagne di Lombardia e le Prealpi Orobiche, l'alpinismo, l'ambiente, la natura, la cultura, la storia, i personaggi, gli usi e costumi, le terre alte del mondo.

Due i concorsi : cinematografico e fotografico. Tre le sezioni per il concorso fotografico: “Le Orobie e le Montagne di Lombardia”, “Paesaggi d'Italia”, “Terre Alte del Mondo”.

Quattro le sezioni per il concorso cinematografico: oltre alle precedenti tre c'è anche “Agricoltura di montagna in collaborazione con Slow Food Valli Orobiche".

Sono pervenuti numerosi film da diverse nazioni del mondo: Italia, Svizzera, Germania, Etiopia settentrionale, Portogallo, Islanda, Caucaso, India, Svezia, Finlandia, Spagna, Nepal, Pakistan, Asia. Selezionati 26 film dal comitato di selezione e la giuria tecnica è già al lavoro per visionare le opere e decidere i vincitori.

Tra le fotografie pervenute per il concorso fotografico la giuria ne ha selezionate cinque per sezione, come da regolamento, che verranno proiettate all'inizio di ogni serata del festival.

Anche per l'edizione 2013 l'organizzazione ha voluto mantenere l'ingresso gratuito a tutte le serate, a testimonianza della ferma volontà di aprire a tutti le porte di questo spettacolare evento dedicato alla montagna.

r.clemente

© riproduzione riservata