Giovedì 16 Maggio 2013

Festival dell'Ambiente
e «green economy»

Tutto è ormai pronto per la seconda edizione del Festival dell'Ambiente di Bergamo, organizzato dall'Associazione Festival dell'Ambiente in collaborazione con l'Assessorato all'Ambiente del Comune di Bergamo: la manifestazione, che si terrà dal 24 al 26 maggio 2013, colorerà di verde il centro della città, in un weekend interamente dedicato alla green economy.

Tre giorni di esposizioni, mostre, convegni, spettacoli, laboratori dedicati tanto ai professionisti del settore e alle pubbliche amministrazioni, quanto ai privati cittadini e alle famiglie. Un incontro tra persone, idee ed esigenze per individuare le strade percorribili in ambito di ecologia, le nuove tecnologie, i valori e le opportunità per una produzione sostenibile che è già caratteristica distintiva del lavoro di molte imprese presenti sul territorio bergamasco.

Aria, acqua, fuoco e terra: i visitatori incontreranno lungo il percorso del Festival numerosi espositori suddivisi in quattro aree di riflessione e di impresa, rappresentate proprio dagli elementi naturali, e potranno apprezzare mostre d'arte, partecipare a laboratori ludici, assistere a convegni e a momenti di spettacolo.

In contemporanea, presso il Museo Caffi di Bergamo Alta, si svolgerà Expo Scuolambiente, la manifestazione promossa da Regione Lombardia, Fondazione Lombardia per l'Ambiente e Ufficio Scolastico Regionale Lombardia che, giunta alla sua XX edizione, vuole intercettare le famiglie e gli studenti di ogni ordine scolastico per condividere e promuovere una sempre più consapevole sensibilità ambientale.

Questa è la prima delle molte novità in programma per la seconda edizione del Festival dell'Ambiente, che quest'anno offre a Bergamo tanti appuntamenti imperdibili per chi è sensibile alle tematiche ambientali, anche grazie a enti, istituzioni e organizzazioni che hanno aderito in modo entusiastico a questa avventura. Cesvi Onlus, organizzazione no profit internazionale nata e cresciuta a Bergamo, proporrà per i giorni del Festival due interessanti progetti.

Il primo è “L'energia del Castano”, un percorso fotografico a pannelli dedicato all'importanza della pianta della Noce Amazzonica nelle zone di Bolivia e Perù. Il secondo è “Bergamo di tutti”, promosso dalle Associazioni di migranti Casa dei Boliviani e Red Madre Tierra in collaborazione con Cesvi, Celim Bergamo e Legambiente Bergamo. Per bambini e famiglie scendono in campo le Cooperative Alchimia, Biplano, Linus e Ruah, che propongono diversi laboratori e giochi. Da Ecobus, il laboratorio itinerante che “trasporta saperi e propone esperimenti scientifici”, al Grande Gioco dell'Oca Solare, dove ad ogni casella raggiunta si “conquistano” nuove pratiche del vivere sostenibile.

In collaborazione con il Museo del Falegname verrà presentato il progetto “Ri-Casa” uno spazio abitativo ricostruito a grandezza naturale che propone l'utilizzo intelligente di materiali di recupero nell'arredamento della casa e alcune “dritte” per occuparsi di piccoli spazi verdi o orti pensili esterni alle abitazioni, anche quando non c'è un vero e proprio giardino. Il Centro di Etica Ambientale con l'Associazione Paguro Blu propongono laboratori, come “Evviva il Riciclo” e presentazioni di libri tra i quali “Ecofamiglie” di Elisa Artuso e molte altre attività dedicate alle mamme e ai bambini. Sabato pomeriggio si svolgerà la Grande Caccia al Tesoro che farà tappa nei vari stand delle associazioni e delle organizzazioni presenti al Festival come WWF Lombardia e A.ri.bi. CEA ospiterà inoltre alcuni incontri in collaborazione con Spazio Neomamma dedicati alle mamme, all'allattamento e ai primi giorni dei bambini.

Teatro Prova organizza per i tre giorni una serie di spettacoli durante le ore pomeridiane, dedicati alla sensibilizzazione su tematiche ambientali diverse: “La Discarica di Cenerentola”, narrazione con animazione teatrale di Chiara Masseroli, dove la beneamata principessa spera di incontrare “il paese perfetto, in cui regna l'onestà, il rispetto... e la raccolta differenziata!”. “La Storia di Celestina” di Patrizia Geneletti racconta invece di una goccia d'acqua che cambia, diventa fiocco di neve, nebbia o ancora brina.“Parola d'Albero” è invece un momento di gioco/teatro che si svolge passeggiando tra alberi, animali e letture. Poi la moda, con Amandla Cooperativa che presenterà al Festival la nuova collezione primavera-estate realizzata per Altromercato da Marina Spadafora, con l'utilizzo di tessuti provenienti da produzione biologica e “fair-trade”.

Mostre d'arte e desing saranno ospitate in varie location del festival: le opere di Koji Yoshida e Dario Tironi, costruite con materiale riciclato. La mostra “Insetti” di Palumbo all'interno di Parco Caprotti e per finire l'esposizione di design dell'architetto Caporaso “Sogni di Cartone - La Sostenibile Leggerezza del Design”. Piazza Dante ospiterà durante i tre giorni i laboratori di SpaCo Lab nei quali giovani architetti e creativi ripenseranno l'assetto urbano della piazza e degli spazi intorno al quadriportico del Sentierone lavorando all'interno di un containerlaboratorio posto proprio al centro della Piazza. Il progetto è a cura di Associazione Culturale Spaco – Spazio Container, in collaborazione con Immobiliare della Fiera e Giacomo Cavalleri di MadeinBergamo.

Nelle ore serali di Sabato e Domenica sono previsti due concerti di musica live promossi dall'associazione “L'Ambiente si Nota”, gruppo culturale che promuove band musicali che suonano strumenti costruiti con materiale riciclato. Tra i gruppi presenti i Manzella Quartet, gruppo Bergamasco parte dell'associazione nazionale. Vari anche i convegni in cartellone: dagli incontri con Aprica, per discutere di riciclo e raccolta differenziata alla “Guida energia e Ambiente” per gli insegnanti, tanti sono gli appuntamenti per parlare e ampliare la propria conoscenza in merito a tematiche ambientali. Nella mattinata di Sabato 25 maggio si svolgerà l'incontro “Verso un Futuro Sostenibile - Società 2000 watt”, promosso e organizzato da ClimAbita, dove per l'occasione sarà presente il presidente Norbert Lantschener. Ricordiamo inoltre la tavola rotonda PRIA sul Piano Regionale per gli Interventi per la qualità dell'Aria, che si terrà sempre sabato 25 maggio nell'ambito del progetto Regionale ExpoScuolAmbiente XX° Edizione, che quest'anno farà tappa nella nostra città.

Al Piazzale Alpini e all'Urban Center si terrà il consueto appuntamento mensile con “Mercato e non solo” di Cittadinanza Sostenibile. Festival dell'Ambiente di Bergamo: tre giorni di partecipazione e green economy nel centro della città per continuare il confronto tra cittadini, imprese e amministrazione inaugurato con successo nella prima edizione. Per altre informazioni vi invitiamo a visitare il sito www.associazionefestivaldellambiente.it o a contattare [email protected] (Tel. 035.237323)

a.ceresoli

© riproduzione riservata