Sabato 18 Maggio 2013

17 anni di incontri di cultura
Chiude «il Caffè Letterario»

Il mondo della cultura bergamasco perde un pezzo della sua storia: dopo quasi diciassette anni di attività, incontri e concerti chiude «Il Caffè Letterario». Andrea Trovesi, fondatore della libreria con Patrizia Bani, non ha molta voglia di parlarne: «Per il mondo del libro questo è un periodo molto negativo - spiega - c'è stato un crollo verticale delle vendite. Piuttosto che essere travolti, a questo punto pensiamo che sia meglio fermarci».

Ci sarà una festa d'addio sabato 18 maggio a partire dalle 18, con una giornata di musica, teatro, letteratura, arte. «Chiunque abbia voglia di esprimere i propri pensieri o esibirsi in ciò che è capace di fare avrà palco e microfono a disposizione - si legge sulla pagina facebook dell'appuntamento - l'intento è festeggiare, ancora una volta, in compagnia e serenità, celebrando con il bicchiere in mano il bel percorso intrapreso insieme». Fino alle 20, palco libero e buffet, alle 21 concerto dei «Go Naked», poi ancora palco libero e musica acustica.

«Aspettiamo i nostri amici - continua Trovesi - affezionati alla libreria. Più che una festa sarà un requiem, ma cerchiamo in ogni caso di chiudere nel miglior modo possibile». Definire «Il Caffè Letterario» soltanto una libreria è riduttivo: è un locale in cui si respira un'aria cosmopolita, come nella City Lights Bookstore di San Francisco, ritrovo abituale dei poeti della beat generation, o in un angolo di Parigi. Sulle pareti sono appesi i ricordi degli amici della libreria, grandi personaggi che hanno lasciato il segno, da Edoardo Sanguineti ad Alda Merini, da Umberto Galimberti a Lucio Dalla. Un luogo d'incontro, di confronto, dove si sono dati appuntamento personaggi come il poeta americano Jack Hirschman, con un'epica performance. Sul diario di Facebook i ricordi e le testimonianze commosse dei frequentatori della libreria sono già moltissimi, pieni di gratitudine e malinconia per un grande viaggio che si conclude.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata