Lunedì 02 Settembre 2013

«Le città nella globalizzazione»
Mercoledì Mario Botta a Bergamo

Il 4 settembre all'Ambasciata Culturale Europea di Bergamo Casa Suardi, Piazza Vecchia, dalle 17.30 alle 19 c'è Mario Botta che incontra il pubblico sul tema: «La “Città Limite” e i nuovi limiti della Città in epoca di globalizzazione».

Mario Botta, architetto di fama internazionale e di riferimento per l'architettura contemporanea, ha già operato per la città di Bergamo con il progetto per la Biblioteca Tiraboschi e l'attuale allestimento di Palazzo della Ragione.

Oltre al lavoro di architetto, svolge un'intensa attività accademica come Direttore dell'Accademia di Architettura dell'Università di Mendrisio, di cui è anche fondatore, presso la quale è titolare della cattedra di progettazione. Al centro dell'incontro sarà anche il suo lavoro in ambito accademico per la costruzione di una «consapevolezza europea».

L'intervento presso l'Ambasciata Culturale Europea prenderà l'avvio dal focus della Candidatura di Bergamo: «Bergamo oltre le mura per un'Europa senza muri». Una lectio magistralis che ha l'obiettivo di rendere i cittadini di Bergamo consapevoli delle trasformazioni in atto a livello Europeo e Internazionale.

L'incontro rientra nelle iniziative del percorso di Candidatura di Bergamo a Capitale Europea della Cultura 2019 e rappresenta un'occasione unica di scambio e confronto della Città con le migliori esperienze europee.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata