Lunedì 30 Settembre 2013

Annullato l'incontro
con mons. Audo

Incontro annullato per «Molte fedi sotto lo stesso cielo». Mons. Antoine Audo, vescovo caldeo di Aleppo, non potrà essere presente a Bergamo venerdì 4 ottobre per l'incontro in programma all'interno della manifestazione.

Vista la situazione in cui si trova attualmente la Siria, mons. Audo si è detto molto dispiaciuto di non poter essere a Bergamo e saluta caramente tutti coloro che lo attendevano. Il primo appuntamento della sezione «Voci e volti dall'Oriente» è quindi annullato. Inoltre non si hanno ancora notizie di Padre Paolo Dall'Oglio, rapito il luglio scorso nella città di Raqqa in Siria: l'incontro di venerdì 18 ottobre «Il coraggio del dialogo nell'inferno della Siria», sempre inserito all'interno della sezione «Voci e volti dall'Oriente» di Molte fedi sotto lo stesso cielo, resta quindi ancora in sospeso.

Confermata, invece, la presenza per la prima volta a Bergamo di don Raed Abusahliah, Segretario generale della Caritas di Gerusalemme e già parroco di Taybeh, l'antica Efraim, unico villaggio interamente cristiano nel cuore della Palestina. Don Raed sarà ospite dell'edizione 2013 di Molte fedi sotto lo stesso cielo venerdì 11 ottobre alle ore 20.45 per una riflessione che metterà a tema «Questa terra ha bisogno di ponti, non di muri».

Viste le numerose richieste, l'appuntamento si terrà presso il Tempo Votivo (Bergamo, via dello Statuto), Parrocchia di Santa Lucia, e non più al 12 di via Torino. Sono disponibili ancora alcuni posti per partecipare all'incontro sul sito www.moltefedisottolostessocielo.it.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata