Martedì 05 Novembre 2013

«Premio Bergamo»
Cercasi giuria

Per gli amanti della lettura, e in particolare i più giovani tra loro, è tempo di presentare la propria candidatura per partecipare, in qualità di giurati, alla trentesima edizione del Premio Bergamo di Narrativa.

Caratteristica del premio, uno tra i più significativi e radicati a livello nazionale, è infatti l'importanza attribuita al giudizio dei lettori: la designazione del libro vincitore del premio compete, esclusivamente, a una giuria popolare a cui può iscriversi chiunque abbia la passione e la curiosità per i libri e per la narrativa.

Un ulteriore aspetto che contribuisce a qualificare positivamente il Premio Bergamo è senza dubbio la grande attenzione che da sempre ha riservato e continua a riservare alla componente giovanile all'interno della giuria popolare.

Tra i cento membri della giuria, infatti, ben quaranta posti sono assegnati a giovani al di sotto dei 25 anni. Come di consueto l'assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Bergamo, in collaborazione con l'Associazione Premio Nazionale di Narrativa Bergamo, si occupa della raccolta delle candidature e della selezione dei giurati under 25: potranno infatti presentare la propria candidatura tutti i giovani che non avranno ancora compiuto i 25 anni di età alla data dell'1 marzo 2014.

Chi sarà selezionato in qualità di giurato riceverà gratuitamente tutti i libri finalisti, potrà conoscere gli autori durante gli incontri programmati tra marzo e aprile e dovrà votare il proprio libro preferito secondo le modalità che verranno in seguito comunicate.

Come presentare la propria candidatura
Per candidarsi è sufficiente scaricare e compilare l'apposito modulo dal sito www.giovani.bg.it

La scadenza per presentare la propria candidatura è fissata per il giorno 20 dicembre 2013. Il modulo andrà inviato al fax 035/399608 o direttamente alla mail [email protected], oppure consegnato presso lo Sportello Giovani del Comune di Bergamo (c/o Spazio Polaresco).

È importante ricordare che con la stessa modalità, ma con un modulo apposito, possono candidarsi a giurati del Premio anche i  “gruppi classe” costituiti all'interno degli istituti di istruzione superiore di città e provincia.

r.clemente

© riproduzione riservata