Sabato 14 Marzo 2009

Claudio Simonetti
a Trescore

Venerdì 20 marzo al cinema teatro Nuovo di Trescore Balneario (in via Locatelli 104) quinta e ultima serata di «Prog e dintorni 2009», seconda edizione della rassegna di progressive-rock ideata e organizzata dalla Frame Events con il Comune e il Nuovo. Una seconda edizione di alta qualità che, dopo la serata d'apertura con le formazioni bergamasche Perdio e Torre Dell'Alchimista, la seconda con i Soft Machine Legacy, la terza con Mauro Pagani e la quarta con il ritorno delle Orme (un concerto che ha fatto il pienone e nei bis ha riservato la sorpresa di tanti brani che la band veneziana non eseguiva dal vivo da quasi trent'anni), chiude ora con il prog-rock del nuovo progetto Claudio Simonetti Band. Si comincia alle 21, ingresso 15 euro.

Claudio Simonetti, compositore, arrangiatore, tastierista e produttore discografico, si è affermato giovanissimo nel panorama internazionale nel 1975 con la formazione dei Goblin e sarà il compositore che il regista Dario Argento, il maestro del brivido, da «Profondo rosso» in poi riconfermerà per tutti suoi film: «Suspiria», «Tenebre», «Phenomena», «Demoni», «Opera» fino all'ultimo «La terza madre». Ha proseguito nello sviluppo di una musica che accosta rock, immagini tenebrose e horror con formazioni come Simonetti Horror Project e ha confermato il suo amore per il rock sinfonico anni '70 con «Classics In Rock». Alla fine degli anni '90 forma i fortunati Daemonia, che rivisitano in chiave heavy-prog i numerosi cavalli di battaglia del tastierista romano. Dalle ceneri di questa band, autrice di due album, dopo l'incontro con la vocalist Silvia Specchio e il chitarrista Bruno Previtali, nel gennaio del 2009 nasce il nuovo progetto della Claudio Simonetti Band: a Trescore il quintetto proporrà una rivisitazione delle colonne sonore più popolari.

Formazione: Claudio Simonetti alle tastiere, Bruno Previtali alle chitarre, Federico Amorosi al basso, Titta Tani alla batteria, Silvia Specchio alla voce.

Prevendite:
il biglietto costa 15 euro e si può acquistare a Trescore Balneario all'edicola La Lucciola e al cinema teatro Nuovo.

a.benigni

© riproduzione riservata