Martedì 15 Settembre 2009

Piccoli pittori crescono
con Gamec e I Pinco Pallino

Martedì 15 settembre alla Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea di Bergamo sono stati premiati i piccoli vincitori di «Eureka!», il concorso di disegno dedicato alle bambine e ai bambini dai 6 agli 11 anni, organizzato in collaborazione con la griffe di moda per l'infanzia «I Pinco Pallino» in occasione della mostra «Esposizione Universale – L’arte alla prova del tempo» (ospitata nelle sale del museo fino allo scorso 26 luglio), al fine di incoraggiare il dialogo con le opere d’arte e valorizzare la creatività dei piccoli visitatori, in nome di un’attenzione al mondo dell’infanzia che da sempre caratterizza la GAMeC e l’azienda di Imelde e Stefano Cavalleri.

Il concorso, a cui hanno partecipato circa 200 bambini, prevedeva due sezioni: bambine e bambini dai 6 agli 8 anni, per la sala «Esposizione Universale del Potere» e bambine e bambini dai 9 agli 11 anni, per la sala «Esposizione Universale del Quotidiano».

La giuria del concorso, composta da Giacinto Di Pietrantonio, Maria Cristina Rodeschini, Giovanna Brambilla Ranise e Imelde Cavalleri, premierà tre elaborati per ciascuna sezione. Il primo premio (250 euro), il secondo premio (100 euro) e il terzo premio (50 euro) sono stati corrisposti ai vincitori sotto forma di buoni spendibili presso la cartoleria Scuolaufficio, per incoraggiare la creatività e la sperimentazione artistica dei bambini.

A tutti coloro che hanno partecipato al concorso è stata consegnato un diploma di «Apprendista pittore», a testimonianza dell’apprezzamento che la giuria vuole manifestare a tutte le bambine e i bambini che hanno aderito a questa avventura.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata