Domenica 04 Ottobre 2009

Il Teatro dei bambini al via
all'Auditorium di Bergamo

Gioca d'anticipo l'auditorium di piazza della Libertà, che (dopo la Festa delle Arti e dello Spettacolo, terminata domenica scorsa proprio con uno spettacolo per bambini, Rose&Rospi di Sezione Aurea) inaugura domenica 4 ottobre «I teatri dei bambini», la rassegna domenicale per bambini e famiglie. Il cartellone promosso da Arts e Gioventù Musicale – con la collaborazione di Lab80 e Sezione Aurea e il sostegno di Rete Auditorium, Fondazione Cariplo, Regione, Provincia e Comune di Bergamo – apre così la stagione bergamasca di teatro-ragazzi, una delle più antiche (le sue origini risalgono a più di trent'anni fa) e articolate in Italia.

L'onore (e onere) del debutto ufficiale spetta a Gioventù Musicale, che propone Un piccolo flauto magico di e con Luigi Maio. Si tratta non di una riduzione per bambini, ma di una divagazione drammaturgica sul tema de Il flauto magico di Mozart: l'idea è che l'attore e autore Karl Ludwig Gieseke, contemporaneo di Mozart, contenda a questi la paternità dell'opera e cerchi di allestirne una versione «pirata» (se ne parla più ampiamente qui a fianco, ndr). L'esordio con Gioventù Musicale (che replica lunedì 5 ottobre alle 10, per le scuole) è un elemento di continuità con le passate stagioni, caratterizzate dall'apertura de «I teatri dei bambini» alla musica.

In continuità con il passato sono anche altri punti fermi del cartellone, che prevede 25 titoli in 54 repliche (tra pomeridiane per famiglie e mattutine per le scuole) da oggi al 27 aprile: su tutti, la bella parentesi di «Burattini a Natale», una vera e propria rassegna nella rassegna (giunta alla tredicesima edizione), con 6 spettacoli in 11 repliche dal 6 dicembre al 7 gennaio, impreziosita dalla presenza dei polacchi Doomsday (Szopka, la Natività tradizionale). Il resto del programma registra come sempre una prevalenza del repertorio di Sezione Aurea, ma conferma anche il trend in crescita delle compagnie «ospiti». Tra queste, segnaliamo realtà consolidate come i Tiriteri, Pupi di Stac, Cada Die, La Piccionaia, Teatro Evento, Fondazione Aida, Teatro Telaio, Fontemaggiore, più formazioni nuove come Oltreilponte Teatro, Luna e Gnac, Le Due e un Quarto. A ben guardare, è un piccolo giro d'Italia attraverso lo sguardo dei bambini.

Info utili
Inizio spettacoli ore 17 (repliche scolastiche ore 10), ingresso euro 5. Per informazioni e prenotazioni tel. 035/211211.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata