Mercoledì 21 Marzo 2007

All’Auditorium va in scena «Il mio nome è Atalanta»

«Il Mio nome è Atalanta»: è il titolo dello spettacolo che la società nerazzurra ha organizzato nell’ambito delle iniziative per celebrare il suo primo centenario. Per sostenere corretta educazione sportiva e culturale dei giovani l’Atalanta ha voluto offrire agli alunni delle classi terze, quarte e quinte delle scuole primarie e prime delle secondarie di primo grado l’opportunità di assistere allo spettacolo che va in scena all’Auditorium di piazza della Libertà dal 25 al 27 marzo.

L’idea di portare oltre mille bambini (più gli insegnanti, i genitori e gli allenatori) a teatro nasce dalla collaborazione fra il settore giovanile dell’Atalanta, la Sezione Aurea di Bergamo e la Compagnia teatrale Delle Ali: la volontà è di far conoscere la leggenda mitologica legata alla figura di Atalanta, che è il nome della squadra di calcio tanto amata dai bergamaschi.

Nel 1907 cinque appassionati sportivi, che fondarono la società, scelsero come simbolo dell’associazione nerazzurra (Sport Club Atalanta), proprio una ninfa greca, simbolo della velocità. Decisione piuttosto controcorrente per quegli anni quella si scegliere una figura mitologica, femminile e sportiva. Il riferimento al personaggio mitologico si è rivelato però azzeccato, visto che la società si prefiggeva di “addestrare la gioventù in tutti i rami degli sport atletici atti a sviluppare il fisico”.

Date dello spettacolo:
Domenica 25 Marzo 2007, ore 15.30
Lunedì 26 marzo 2007, ore 10.00
Lunedì 26 marzo 2007, ore 16.30
Martedì 27 marzo 2007, ore 10.00

(21/03/2007)

r.clemente

© riproduzione riservata