Amatissima grazie al nipote Fabio Volo Addio alla genuina «zia Lety»

Amatissima grazie al nipote Fabio Volo
Addio alla genuina «zia Lety»

Se ne è andata senza suscitare clamore, eppure i suoi interventi su Radio Deejay non mancavano mai di suscitarne, complice la sua genuina simpatia.

La Zia Lety, al secolo Severina Grassi, zia di Fabio Volo, se ne è andata pochi giorni prima del Natale. Originaria di Sarnico, ma di casa a Paratico, ha lasciato i suoi familiari all’età di 83 anni: un malore l’ha colta nella sua abitazione e non le ha lasciato scampo. La sua scomparsa ha lasciato anche grande tristezza tra i tantissimi appassionati del «Volo del Mattino» (che ne danno testimonianza sui social network), la storica trasmissione condotta da Fabio Volo in cui era divenuta una presenza familiare e spassosissima, in grado di ricondurre alla quotidianità di un mondo semplice ma autentico.

Memorabili le conversazioni con il nipote in diretta nazionale. Ad ogni telefonata esordiva con un «ciao gioia», poi con Fabio Volo parlava del più e del meno, dei problemi di salute, dei parenti. Il tutto in un italiano mixato al dialetto e memorabile la telefonata di Severina Grassi ai suoi idoli assoluti, i Pooh. In quel caso fabio Volo aveva realizzato il suo sogno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA