Arlecchino di Pasotti, è successo  Il film premiato a Tolosa
Giorgio Pasotti regista (Foto by Colleoni)

Arlecchino di Pasotti, è successo

Il film premiato a Tolosa

Deve ancora uscire nelle sale cinematografiche e si è aggiudicato già due premi. Dopo il riconoscimento per il miglior attore al festival di Roma, il film «Io, Arlecchino», prodotto da «Officina della comunicazione» di Bergamo, per la regia di Matteo Bini e Giorgio Pasotti, sabato ha vinto il premio del pubblico alla decima edizione del Festival del cinema italiano di Tolosa, in Francia.

Diciannove le opere in gara, tra cui film come «La mafia uccide solo d’estate», campione d’incassi della scorsa stagione (vincitore del premio della critica), e «La nostra terra» di Giulio Manfredonia. «Il film – commenta Officina della comunicazione – si è guadagnato questo importante riconoscimento per la sua capacità di trattare in maniera leggera e delicata tematiche profonde e significative, creando un forte legame emotivo con lo spettatore».

«Siamo più che felici – ha dichiarato Giorgio Pasotti, protagonista del film e presente in sala alla premiazione – perché “Io, Arlecchino” non è ancora uscito nelle sale e ha già vinto due premi ad altrettanti festival».

Il film, che è stato girato in buona parte in Valle Brembana, arriverà al cinema a febbraio. Intanto sarà al Festival internazionale del nuovo cinema latinoamericano a L’Avana (Cuba).


© RIPRODUZIONE RISERVATA