Bergamo Jazz di scena a marzo La stella? Si punta a Dianne Reeves

Bergamo Jazz di scena a marzo
La stella? Si punta a Dianne Reeves

Il programma del Bergamo Jazz 2015 è andato in delibera, ed è stato approvato dalla giunta comunale di Bergamo. Il festival internazionale, una delle più importanti manifestazioni jazzistiche della scena italiana, verrà presentato il 13 dicembre dallo stesso direttore artistico Enrico Rava.

La 37ª edizione interesserà un arco di tempo che va dal 15 al 22 marzo, con una data-cerniera tra la fine del Bergamo Film Meeting e l’inizio della sezione cinema del festival stesso. La fase clou s’inaugurerà il 19 marzo, con un concerto al Teatro Sociale, dal 20 al 22 si passerà al Teatro Donizetti.

Sul cartellone bocche al momento cucite, si sa che ci saranno due set a sera, tre headliner di spicco. Rava come direttore è al quarto mandato. Nei mesi scorsi aveva promesso un programma al solito articolato, con nomi importanti che qualificano la scena del jazz di oggi. L’idea è quella di darne una configurazione parziale, ma significativa. Naturalmente per quel che è possibile sul piano squisitamente tecnico, ovvero, economico.

Si vocifera che stavolta il direttore artistico si sia messo all’occhiello il fiore di Dianne Reeves, una delle cantanti jazz più nominate del momento. Si continuerebbe così sulla via delle voci importanti, dopo Buika e Gregory Porter. La Reeves oggi è una delle poche top singer in ambito jazzistico, ha vinto ben quattro Grammy.

Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 01/12/2014

© RIPRODUZIONE RISERVATA