BergamoScienza, dalla candela al led Sconfiggere il buio imperativo dell’uomo

BergamoScienza, dalla candela al led
Sconfiggere il buio imperativo dell’uomo

Sconfiggere il buio è un imperativo per l’uomo, da sempre! Dal fuoco ad altri meccanismi artificiali d’illuminazione basati sulla combustione si è arrivati fino al led blu, i cui inventori Isamu Akasaki, Hiroshi Amano e Shuji Nakamura sono stati recentemente premiati con l’assegnazione del Nobel per la fisica.

Ma facendo un passo indietro, che cos’è la combustione? Che differenza c’è fra la fiamma di una candela e quella ossidrica? Come funzionano una lampada a olio e una a carburo? Cosa sono le lampade di sicurezza? Perché la luce ha diversi colori? Per dare risposte a tutte queste domande gli studenti dell’istituto Vittorio Emanuele II guideranno i bambini delle scuole elementari e i ragazzi delle scuole medie in un’affascinante viaggio nella storia dell’illuminazione.

Ma non solo, nelle nostre case sono presenti altre piccole ma geniali applicazioni scientifiche che ci permettono di agire in sicurezza. Lavorando in piccoli gruppi si potranno sperimentare gli strumenti della scuola usati per generare elettricità e anche alcuni dispositivi di sicurezza come la termocoppia. E come funzionano i dispositivi salvavita? È ora d’inforcare gli occhiali protettivi e scoprirlo insieme!

Veronica Cuni


© RIPRODUZIONE RISERVATA