Boom di ascolti per Alberto Angela «Meraviglie» conquista anche i social
Alberto Angela

Boom di ascolti per Alberto Angela
«Meraviglie» conquista anche i social

Esordio con vittoria in prima serata per il nuovo programma di Alberto Angela «Meraviglie - la penisola dei tesori», che ha toccato 5 milioni 662 mila spettatori e il 23.84% di share.

Meraviglie, prodotto e diffuso in 4K, è - sottolinea la Rai - il programma più visto del panorama televisivo da inizio stagione escludendo sport, film e fiction. E’ stato anche il programma più commentato dell’intera giornata di ieri con oltre 159 mila interazioni (l’hashtag #Meraviglie per ore al primo posto dei TT Italia). Ben 13 milioni 418 mila spettatori si sono collegati almeno per un minuto al programma di Alberto Angela, che ha raggiunto il picco di ascolti di 6 milioni 537 mila spettatori alle 21.49 e il picco di share del 26.52% alle 23.20. La Rai segnala anche la permanenza media, di 51,37 minuti e il grande interesse da parte del pubblico delle regioni raccontate nella puntata, e in particolare Lombardia (25.3% di share, quasi 1 milione di spettatori) e Toscana (32.0% di share e 500 mila spettatori). Meraviglie, prodotto e diffuso in 4K, è il programma più visto del panorama televisivo da inizio stagione escludendo sport, film e fiction. E’ stato anche il programma più commentato dell’intera giornata di ieri con oltre 159 mila interazioni (l’hashtag #Meraviglie al primo posto dei TT Italia per ore).

«Il successo di ’Meraviglie - La penisola dei tesorì rappresenta l’ennesima conferma della capacità della televisione pubblica di fare qualità e di raccontare e rappresentare il Paese e le sue eccellenze». Lo affermano la presidente della Rai Monica Maggioni e il direttore generale Mario Orfeo commentando i dati di ascolto del programma di Alberto Angela, che ieri sera ha raccolto oltre 5,6 milioni di spettatori con uno share del 23.8%. «Ancora una grande soddisfazione per la Rai, con un prodotto di estremo livello che si distingue nel panorama televisivo per le grandi professionalità produttive, tutte interne alla Rai, e l’alta tecnologia utilizzata», aggiungono presidente e direttore generale.

«Alberto Angela e Rai1 - proseguono - hanno saputo portare in prima serata uno splendido racconto di bellezze straordinarie e del nostro territorio. Tesori che non tutti gli italiani conoscono fino in fondo e che sono il motivo per cui il nostro Paese è ammirato in tutto il mondo. Investire nella cultura, nell’innovazione e nelle eccellenze dell’Italia premia».


© RIPRODUZIONE RISERVATA