Canterà il «Va’ pensiero» in uno stadio Da Ranzanico a Londra per i Mondiali

Canterà il «Va’ pensiero» in uno stadio
Da Ranzanico a Londra per i Mondiali

Cristina Sferrazza, di Ranzanico, 27 anni, soprano, canterà il celebre coro del Nabucco in uno stadio londinese.

Canterà l’inno della nazionale della Padania «Uniti a Te» dell’artista bresciana Viviana Laffranchi a Londra, nell’unico mondiale di calcio giocato quest’anno da una squadra italiana: la Conifa World Football Cup, il torneo delle Nazionali senza Stato. Lei è Cristina Sferrazza, soprano lirico di 27 anni, di origine cremonese ma bergamasca di adozione. Vive a Ranzanico: «Per me - dice - sarà la prima volta in uno stadio, di solito canto in teatri, chiese, qualche piazza… Quando Alberto Rischio, vicepresidente dell’associazione sportiva padana e direttore per l’Europa del Conifa, mi ha contattata per propormi di cantare in questa occasione ne sono stata entusiasta». Cristina canterà nel pomeriggio di domenica 3 giugno alle 18 sul campo di Bedfont, un sobborgo di Londra.

Scopri la storia di Cristina Sferrazza acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 3 giugno 2018.

© RIPRODUZIONE RISERVATA