Come sarà nel 2016 Piazza Vecchia? Basta prati finti, diventerà selvaggia

Come sarà nel 2016 Piazza Vecchia?
Basta prati finti, diventerà selvaggia

Dal paesaggio agrario, tema di quest’anno, alla «wilderness», la natura selvaggia. Mentre Piazza Vecchia è ancora allestita con il prato nero del garden designer britannico Andy Sturgeon, già si pensa alla prossima edizione del meeting internazionale «I Maestri del Paesaggio».

Il focus per il 2016 sarà «Wild Landscape, dalla natura forestale alla città». Guida del nuovo progetto sarà il tedesco Stefan Tischer, architetto paesaggista con ricca esperienza di progettazione, insegnamento e ricerca in architettura del paesaggio e disegno urbano.

Maestri del Paesaggio 2015

Maestri del Paesaggio 2015

«Il prossimo anno porteremo nelle piazze verdi di Città Alta cinque ambienti del territorio che circonda Bergamo - anticipa Tischer -. Ci saranno le Alpi con le loro rocce; la fascia subalpina con i pini, le azalee, i rododendri e altra vegetazione bassa; i boschi con le cortecce, le foglie vive e morte, le liane; le valli con i fiumi e la loro vegetazione. Rappresenteremo anche la periferia trascurata, dove la natura si riappropria degli spazi abbandonati dall’uomo».

Stefan Tischer, architetto paesaggista

Stefan Tischer, architetto paesaggista

Tra i materiali usati, molti sono di recupero: «Con gli studenti abbiamo raccolto, nel Parco dei Colli, foglie cadute, legnetti e altri oggetti considerati di scarto, tanto che ci siamo spesso sentiti dire “bravi perché fate pulizia” da chi ci vedeva all’opera», racconta Tischer. Per un risultato finale più completo, questi elementi verranno poi combinati con le piante dei vivai.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola giovedì 17 settembre 2015

© RIPRODUZIONE RISERVATA