Lunedì 23 Gennaio 2012

Da Auschwitz alla Val Seriana
Incontri per non dimenticare

Da Auschwitz alla Val Seriana, per non dimenticare. Una serie di incontri, per portare un convinto annuncio di pace e ricordare un passato tragico da cui trarre insegnamento.

Prende il via in questi giorni il programma di iniziative per la Giornata della Memoria, promosso dal Sistema Bibliotecario della Val Seriana, in collaborazione con comuni, istituti comprensivi e associazioni del territorio. Il ricordo dell'Olocausto prende il via martedì 24 gennaio alle 20.45 al Cinema Centrale di Leffe, dove si tiene la proiezione gratuita del film franco-tedesco “Vento di Primavera” di Rose Bosch.

E' il racconto delle vicende legate all'occupazione nazista della Francia, con aspetti di denuncia delle atrocità tedesche e del collaborazionismo transalpino. Il 30 gennaio prenderà il via invece la serie di conferenze di Hanna Kugler Weiss, che a soli 16 anni fu deportata nel campo di concentramento di Auschwitz. Hanna, che oggi ha 83 anni, nacque a Fiume e dopo l'8 settembre del 1943 riparò in Romagna per fuggire ai rastrellamenti nazisti. Nel 1944 la necessità di una nuova fuga in Svizzera, tentando di valicare le Alpi attraverso un viaggio avventuroso. A Cremenaga, vicino Varese, la sua famiglia fu catturata dai fascisti e avviata prima a Como, poi a Milano e infine al campo di Fossoli. Deportati ad Auschwitz, la madre, i nonni e la sorella minore furono uccisi all'arrivo. Hanna e la sorella maggiore sopravvissero sino alla liberazione da parte dei sovietici il 27 gennaio 1945, data cui è legata l'origine della Giornata della Memoria. Tornata in Italia, Hanna consegue il titolo di infermiera e nel 1949 si trasferisce in Israele. Attualmente è direttrice del Museo della Shoah di Nazareth Illit, la città in cui vive, ed è attivamente impegnata guidando gruppi di giovani israeliani nei viaggi della memoria ad Auschwitz.

Il 30 gennaio Hanna Kugler Weiss incontrerà gli alunni delle scuole di Castione della Presolana, alle 16 sarà nella Biblioteca di Onore e alle 20.30 a Clusone nella Sala Legrenzi del Museo Arte Tempo. Il “tour de force” continuerà il 31 gennaio con gli alunni delle medie di Gandino al mattino e quelli di Leffe al pomeriggio, mentre alle 20.30 sarà ospite della sala consiliare del Comune di Cene.

Il 1 febbraio all'Auditorium Montecchio di Alzano riabbraccerà le scuole di Alzano, dove già fu ospite alcuni anni fa. La sera, alle 20.30, Hanna sarà invece al Teatro Fratellanza di Casnigo. Ultimo appuntamento il 2 febbraio, quando incontrerà le scuole di Nembro e Torre Boldone presso l'auditorium Modernissimo di Nembro.

a.ceresoli

© riproduzione riservata