Da la Madeleine di Parigi a Bergamo Houbart suona al Vegezzi-Bossi

Da la Madeleine di Parigi a Bergamo
Houbart suona al Vegezzi-Bossi

Venerdì 10 ottobre alle ore 21, nella Basilica di Santa Maria Maggiore, avrà luogo il secondo concerto del Festival Organistico Internazionale «Città di Bergamo».

La manifestazione è ideata e organizzata dall’Associazione Vecchia Bergamo in collaborazione con le principali istituzioni cittadine. Alla rinnovata consolle dell’organo Vegezzi Bossi 1915 siederà François-Henri Houbart, da 35 anni organista titolare della chiesa la Madeleine di Parigi, fra i maggiori interpreti ed improvvisatori dei nostri tempi.

La speciale serata è dedicata a Papa Giovanni XXIII nell’anno della sua canonizzazione. Il programma – di grande bellezza ed interesse musicologico, totalmente incentrato sulla musica francese, da Boëly a Messiaen – si concluderà infatti con un’improvvisazione che si baserà non già su temi musicali ma sulla lettura di uno scritto del «Papa buono». Il concerto - ad ingresso libero e gratuito - è approntato in collaborazione con la Fondazione MIA. Info organfestival.bg

Si consiglia di utilizzare la funicolare causa la concomitanza con il matrimonio Trussardi-Hunziker e le relative restrizioni al traffico.

François-Henri Houbart

Nativo di Orléans (Loriet), ha iniziato lo studio del pianoforte a 7 anni e dell’organo a 11, durante la frequenza della rigorosa scuola Domenicana nell’Abbazia di Sorèze (Tarn). In seguito, a Parigi, diviene allievo di Pierre Lantier per l’armonia ed il contrappunto, di Suzanne Chaisemartin, Michel Chapuis e Pierre Cochereau per l’organo e l’improvvisazione. Nel 1978, vince il secondo premio d’improvvisazione al Concorso Internazionale di Lione. Già primo organista della chiesa di Saint-Paterne nella sua città natale di Orleans dal 1968, inizia la sua carriera d’organista liturgico in Parigi nel 1974, come sostituto al grande organo di Saint-Severin. Nel 1975 diventa titolare dell’organo di Saint-Nicolas-des-Champs, e l’anno successivo del grande organo di Sainte-Elisabeth-du-Temple.

Nel 1979, a soli 26 anni, viene nominato organista titolare della Madeleine a Parigi, succedendo così a musicisti come Camille Saint-Saëns, Gabriel Fauré e Théodore Dubois. Come insegnante, François-Henri Houbart ha dapprima insegnato organo presso la Scuola Nazionale di Musica di Orleans, dal 1980 al 2000, e poi al Conservatoire National de Region de Rueil-Malmaison, succedendo a Marie-Claire Alain e Susan Landale. Come concertista ha dato più di 1200 concerti e recital in tutta Europa, Stati Uniti, Canada e Giappone. E’ riconosciuto come uno dei più grandi improvvisatori del nostro tempo. Ha al suo attivo oltre 70 registrazioni, alcune delle quali hanno vinto prestigiosi premi. François- Henri Houbart è solista a Radio-France , membro del comitato artistico del Concorso Organistico Internazionale di Chartres , ed ha scritto un libro sull’organo della cattedrale di Orléans. Elevato al rango di Ufficiale dell’Ordine delle Arti e delle Lettere per i suoi meriti artistici, ha ricevuto la Medaglia Vermeil della Città di Parigi .


© RIPRODUZIONE RISERVATA