Da Sant’Agata al Bernareggi Lo splendore di un restauro

Da Sant’Agata al Bernareggi
Lo splendore di un restauro

Da venerdì 27 febbraio al 15 marzo in esposizione la splendida ancona dell’Immacolata Concezione

Appuntamento venerdì 27 febbraio alle 18 nel Salone d’onore del Museo Adriano Bernareggi di via Pignolo 76 a Bergamo, per un grande ritorno: quello dell’ancona dell’Immacolata Concezione proveniente dalla chiesa di Sant’Agata nel Carmine a Bergamo, «La più bella, & più magnifica, che si ritrovi nella Città di Bergamo».

La chiesa di Sant'Agata al Carmine

La chiesa di Sant'Agata al Carmine

Sarà presentata per la prima volta, dopo un restauro di rivelazione: si tratta di uno straordinario manufatto rinascimentale centrato sul dibatto teologico dell’Immacolata. L’esposizione dell’opera servirà a mettere alla prova un’ipotesi attributiva che coinvolge il nome di Jacopino Scipioni, uno dei principali protagonisti della scena artistica locale a cavallo tra XV e XVI secolo.

Il Museo Bernareggi, in via Pignolo a Bergamo

Il Museo Bernareggi, in via Pignolo a Bergamo

In occasione della mostra sarà pubblicato un catalogo (Silvana Editoriale) con saggi di Simone Facchinetti e Laura Paola Gnaccolini. La mostra è stata realizzata in collaborazione con la parrocchia Sant’Alessandro Martire. in Cattedrale di Bergamo. Sarà aperta fino al 15 marzo dal martedì alla domenica dalle 15 alle 18: l’ingresso è libero.


© RIPRODUZIONE RISERVATA