Donizetti è più forte anche dei saldi Tanti bambini allo spettacolo in via Arena

Donizetti è più forte anche dei saldi
Tanti bambini allo spettacolo in via Arena

Se in un torrido sabato sera di luglio Donizetti attira ancora più di 200 persone per lo spettacolo «Donizetti Alive» all’interno della Domus Magna di via Arena tenendo testa alla notte bianca in città bassa e alle notti di saldi nei centri commerciali allora vuol dire che, forse, qualcosa sta cambiando.

Dopo il successone ottenuto nel corso della Donizetti Night, proporre uno degli spettacoli di punta di quella sera fuori da una manifestazione così pubblicizzata e organizzata era una sfida, un tentativo per capire se si era trattato solo di una curiosità di una sera oppure se davvero il colpo di fulmine tra Bergamo e Donizetti scoppiato lì sarebbe sfociato in un grande amore.

Tanti bambini e adolescenti alla Donizetti Alive

Tanti bambini e adolescenti alla Donizetti Alive
(Foto by Gian Vittorio Frau)

E così è stato perché i due spettacoli delle 20 e delle 21.30 hanno ottenuto un successone con il pubblico che, un po’ a sorpresa rispetto alle previsioni degli organizzatori, ha partecipato in massa anche all’appuntamento delle 20, orario di cena che solitamente non incentiva la partecipazione ad un evento.

Inoltre fin da subito, oltre alla quantità di gente, il colpo d’occhio ha detto chiaro e tondo che buona parte di quella folla era composta da giovanissimi: tanti bambini tra i 5 e i 10 anni coi genitori (e fin qui si può parlare di buona partecipazione delle famiglie, annotazione confortante ma già ricorsa per altri appuntamenti simili), ma oltre a questi sono arrivati anche tanti adolescenti tra i 15 e i 17 anni che hanno assistito a tutte le scene con grande interesse e voglia di capire.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola domenica 5 luglio 2015

© RIPRODUZIONE RISERVATA