«Donizetti Revolution»: venerdì al Sociale si presenta la prossima stagione lirica

«Donizetti Revolution»: venerdì al Sociale
si presenta la prossima stagione lirica

«Donizetti Revolution» è lo slogan scelto per la prossima stagione lirica che verrà presentata venerdì sera al Teatro Sociale (alle 21, ingresso libero su prenotazione).

Il soprano Carmela Remigio e Francesco Micheli, direttore artistico della Fondazione Donizetti, affiancati dal pianoforte di Samuele Pala, presentano e raccontano la prossima stagione lirica 2015.

Il pubblico sarà «condotto per mano dalle idee di Micheli e dalla voce del soprano Carmela Remigio, special guest che interpreterà alcuni momenti dai capolavori», spiega l’invito del sindaco Giorgio Gori e dell’assessore alla Cultura Nadia Ghisalberti. Insomma, il racconto di una rivoluzione o, se preferite, la rivoluzione Donizetti sotto le vesti di un racconto.

Carmela Remigio, soprano

Carmela Remigio, soprano

Carmela Remigio è una delle étoile liriche del prossimo cartellone, nonché regina dell’opera «rivoluzionaria» per definizione di Donizetti, «Anna Bolena». La «Bolena» segnò infatti la svolta nella carriera dell’operista, aprì a Donizetti anche le difficili porte di Milano, fino ad allora appannaggio di Bellini.

Pesarese, contesa dai maggiori teatri internazionali – ha appena concluso da protagonista «Alceste» di Gluck alla Fenice di Venezia, regia di Pier Luigi Pizzi – Carmela Remigio è una delle più richieste Donna Anna (nel «Don Giovanni» di Mozart), acclamata anche alla Scala, ha lavorato con Peter Brook, con Abbado, Muti, Tate, Harding e moltissimi altri.


© RIPRODUZIONE RISERVATA