Due segreti per invecchiare bene: usare la testa, evitare stress eccessivi
Thomas Nystrom a BergamoScienza (Foto by Yuri Colleoni)

Due segreti per invecchiare bene:
usare la testa, evitare stress eccessivi

Per combattere l’invecchiamento non servono cosmetici stira-pelle e portafoglio, ma basta usare la testa ed evitare stress eccessivi.

Due precauzioni che, assicurano Daniela Perani del San Raffaele e il biologo Thomas Nystrom dell’università di Goteborg, funzionano. Le tecniche di neuroimaging infatti mostrano che con il tempo tutti i cervelli si atrofizzano e in tutti il metabolismo diminuisce, ma quanto e come è una faccenda del tutto personale.

È dimostrato invece che l’alta scolarità, parlare diverse lingue e interessarsi alla vita e ai suoi problemi costituisce la cosiddetta «riserva cognitiva» che protegge i neuroni più a lungo, ritardando la demenza e le altre patologie del cervello, vascolari comprese.

L’importante, comunque (fosse possibile...) è scegliersi bene i nonni. Perché l’invecchiamento è, alla fine, questione di geni. Ma - hanno spiegato a BergamoScienza - c’è speranza anche per chi non può contare su eredità (genetiche) cospicue: il lievito.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 18 ottobre

© RIPRODUZIONE RISERVATA