Mercoledì 02 Aprile 2008

Eros Black, la musica incontra la solidarietà

E’ disponibile anche su Youtube e su altri indirizzi internet il brano «Bergamo, quanto sei bella!» del poeta, musicista e compositore Eros Black (nella foto sotto con il cane Niky). Composto nel 1999, la canzone fa parte del cd Sciuscià realizzato sempre da Black con la collaborazione di tantio giovanissimi.

«Bergamo, quanto sei bella!» è dedicata a grandi personaggi bergamaschi: da Colleoni a Donizetti, da Papa Giovanni XXIII al grande direttore d’orchestra, Gianandrea Gavazzeni. Il brano è pieno di emozioni, che arrivano al culmine con l’intermezzo della voce del Beato Papa Giovanni, emozioni che toccano il cuore facendo tornare col pensiero alla sera dell’11 ottobre 1962, data di apertura del Concilio Ecumenico, quando il Papa, davanti a una folla immensa, pronuncia il famoso «discorso alla luna».

Eros Black da 20 anni dedica la sua vita alle persone in difficoltà (detenuti ed ex detenuti, clochard e famiglie in difficoltà), dando vita a concrete iniziative di utilità pubblica e sociale. Del suo passato di musicista, non vivendo di ricordi, preferisce non parlare: l’unica cosa che preferisce ricordare, sapendo di far piacere a milioni di persone, è di quando suonò al Vigorelli con la sua band «I Black», come supporter ai mitici Beatles, allora come lui ragazzi, di grande talento e che tuttora in tutto il mondo ricordano. Nel 1984, Eros scopre un «mondo sommerso», fatto di povera gente in balia di se stessa, senza futuro: l’incontro alla Stazione Termini di Roma con una vecchietta che dormiva in un cartone che per lei era la sua casa, lo sconvolse fino al punto di smettere di suonare per dedicarsi al sociale.

Da circa quattro anni collabora con l’Associazione Volare da soli gestita da ragazze disabili, diventate imprenditrici di se stesse, mettendo a disposizione il suo tempo e la sua musica, diventata la colonna sonora della vita. Chi vuole vedere i suoi video, può cliccare i seguenti indirizzi internet: http://it.myspace.com/erosblack http://it.youtube.com/poetaerosblack http://www.tuovideo.it/my_video.php [email protected](02/04/2008)

e.roncalli

© riproduzione riservata