Festival organistico internazionale Venerdì 30 il via con Trotter, un  fuoriclasse

Festival organistico internazionale
Venerdì 30 il via con Trotter, un fuoriclasse

Prende il via venerdì sera 30 settembre, alle ore 21, nella cattedrale di Bergamo, la ventiquattresima edizione del Festival Organistico Internazionale «Città di Bergamo» in compagnia di un fuoriclasse assoluto.

Si tratta di Thomas Trotter, il leggendario «City-Organist» di Birmingham, professore al «Royal College of Music» di Londra, musicista di fama mondiale, il cui «approccio pieno di energia e colore, abbagliante per chiarezza e definizione, lascia regolarmente l’auditorio senza fiato...».

Sul grande organo Corna 2010, il maestro britannico presenterà una prima parte dedicata ad autori inglesi coevi a Max Reger, ispirati a Bach ed alla musica antica, mentre nella seconda darà un saggio del suo straordinario virtuosismo nell’arte che più predilige, quello della trascrizione organistica. In programma le variazioni sull’inno «Dio salvi la Regina» di Best, l’Apprendista Stregone di Paul Dukas ed una funambolica suite di Lemare sulla Carmen di Bizet.

Il concerto, approntato in collaborazione con la Fondazione Banca Popolare di Bergamo, è ad ingresso libero e gratuito. Per maggiori informazioni ecco il sito internet dedicato all’importante rassegna.

IL PROGRAMMA DELLA SERATA

Organista: Thomas Trotter

Charles Hubert Hastings Parry : - Fantasia e Fuga in sol maggiore (1848-1918)

Herbert Norman Howells : - Master Tallis’s Testament (1892-1983)

Johann Sebastian Bach : - Preludio e Fuga in si minore BWV 544 1685-1750

Max Reger : - Fantasia sul Corale: (1873-1916) «Straf’ mich nicht in deinem Zorn» op.40,2

William Thomas Best : - Introduzione, Variazioni e Fuga sull’inno (1826-1897) «God save the Queen»

Paul Dukas : - L’Apprendista Stregone (1865-1935) (arrangiamento di T. Trotter)

George Bizet : - Carmen Suite (1838-1875) (arrangiamento di E.H.Lemare)


© RIPRODUZIONE RISERVATA