Festival Organistico Internazionale Venerdì c’è David Cassan

Festival Organistico Internazionale
Venerdì c’è David Cassan

Il XXIII Festival Organistico Internazionale «Città di Bergamo - Nutri l’anima!» sta per concludersi: in programma venerdì 30 ottobre alle 21 il quinto ed ultimo concerto con David Cassan in Santa Maria Immacolata delle Grazie.

Alla consolle dell’organo Balbiani 1924 siederà il venticinquenne francese David Cassan, al suo debutto in Italia, che oltre a vincere lo scorso anno il prestigioso 50° Concorso d’improvvisazione ad Haarlem (Olanda), è segnalato dai grandi maestri parigini come uno dei più straordinari talenti emergenti, sia per l’improvvisazione che per l’interpretazione.

«Abbiamo ascoltato in oltre 20 anni tanti giovani dalle qualità straordinarie, alcuni di loro sono già diventati titolari in prestigiose cattedrali, altri sono ormai concertisti di fama internazionale. Ma venerdì sera saremo di fronte a qualcosa di ancor più particolare» spiegano gli organizzatori del festival.

«Al di là dello stratosferico palmarès (quest’anno ha vinto anche il Concorso di St.Albans) ciò che lascia a bocca aperta di questo appena ventiseienne è la sua musicalità debordante (suona tutto a memoria), la sua tecnica impeccabile, una malizia musicale degna d’un veterano, una classe sontuosa che pare innata, ponendolo già oggi ai massimi vertici dell’empireo concertistico, in particolare per l’improvvisazione».

L’impegnativo programma è dedicato alla grande tradizione sinfonica francese, con musiche di Pierné, Guilmant, Lefèbure-Wély, Vierne, oltre a due grandi improvvisazioni, la prima su temi gregoriani, la seconda su celebri temi di J.S.Bach scelti dal pubblico. Il concerto, approntato in collaborazione con la Società Legnami Paganoni, è ad ingresso libero e gratuito.

Per info www.organfestival.bg.it


© RIPRODUZIONE RISERVATA