«Francofonia» di Sokurov  in anteprima con Lab 80 - Trailer

«Francofonia» di Sokurov
in anteprima con Lab 80 - Trailer

Lab 80 proietta in anteprima, giovedì 17 dicembre, il film «Francofonia - Il Louvre sotto occupazione» del grandissimo Aleksandr Sokurov: una pellicola accolta con entusiasmo all’ultimo festival del cinema di Venezia.

La proiezione, che viene proposta in occasione dell’uscita nelle sale italiane del film del maestro russo, è alle 21 all’Auditorium di piazza Libertà (il film verrà poi riproposto nelle settimane successive).

«Francofonia» è la storia di due uomini eccezionali: il direttore del Louvre Jacques Jaujard e l’ufficiale nazista il conte Franziskus Wolff-Metternich, prima nemici, poi collaboratori. Sarà grazie alla loro alleanza che molti dei tesori del Louvre saranno salvati. Il film esplora il rapporto tra l’arte e il potere e il grande museo parigino diventa un esempio vivo di civiltà e l’occasione per rivelare quanto l’arte ci racconta di noi stessi. Sokurov realizza un film straordinariamente attuale attraversando ogni forma espressiva di tipo filmico con la leggerezza del talento puro. «Presentare il film di un grande regista è sempre motivo di emozione – dice Angelo Signorelli di Lab 80 -, soprattutto quando ci parla di bellezza e libertà, dentro una catastrofe che avrebbe potuto privare l’umanità di tanti capolavori e di tanta parte della sua storia. Una minaccia che, purtroppo, si sta ripetendo anche oggi sotto occhi troppo indifferenti, più attenti ai giochi di potere che non a salvare ciò che racconta l’intelligenza, l’operosità e la convivenza».


© RIPRODUZIONE RISERVATA