Full immersion di arte tra Gamec e la nuova Carrara

Full immersion di arte
tra Gamec e la nuova Carrara

Nei prossimi quindici giorni infatti, complici le festività del 25 aprile e del Primo maggio che dovrebbero richiamare un maggior numero di visitatori, il calendario dell’offerta artistica bergamasca è fitto di date che avranno anche un’eco internazionale.

La mostra di Palma il Vecchio continua ad incassare consensi. E giovedì prossimo sarà la volta della riapertura ufficiale dell’Accademia Carrara.

Alla Gamec per Palma è prevista una serie di appuntamenti, a cominciare dalle aperture straordinarie nei giorni 23, 24, 25, 26, con la mostra che rimarrà aperta continuativamente dalle 9 alle 22. L’organizzazione ha anche pensato a eventi dedicati alle famiglie. Tutte le domeniche alle 11 è in programma l’animazione visiva «Dipingi che ti danzo», in cui i dipinti di Palma saranno suonati e ballati da una danzatrice e un musicista che coinvolgeranno i bimbi; tutti i sabati invece, alle 16, si svolge il laboratorio «La Dama allo specchio e il mantello del Signore» propone manipolazione creativa di carte, stoffe e colori per costruire originali tappeti cromatici. Prenotazioni [email protected]; costo 5 € oltre all’ingresso, gratis per bambini con meno di 6 anni.

Tutti i venerdì c’è il «Palma aperitivo», mentre tutte le domeniche mattina (anche oggi) al Caffè del cortile della Gamec c’è spazio per il Palma Brunch. Per gruppi spontanei sono previste visite che si terranno tutti i venerdì alle 17,30 e tutte le domeniche alle 11, al costo di 5 € più il biglietto di ingresso alla mostra.

L’Accademia Carrara

L’Accademia Carrara
(Foto by Maria Zanchi)

In questo primo mese di apertura, sono arrivate visite importanti alla mostra e proposte di spessore: «La stampa internazionale sta dimostrando grande interesse per Palma il Vecchio» spiega Barbara Notaro Dietrich, responsabile dell’ufficio stampa. «Uno dei riconoscimenti di maggior valore è arrivato dal “New York Times” che a maggio riserverà uno speciale interamente dedicato a Palma il Vecchio, dopo aver visitato la mostra un mese fa. Anche il quotidiano fancese “Le Figaro” scriverà della mostra, così come lo spagnolo “El Mundo” e l’agenzia di stampa ufficiale russa Itar-Tass. Un’altra conferma di quanto Palma il Vecchio sia conosciuto in tutto il mondo arriva dall’attenzione che gli dedicherà anche il prestigioso mensile d’arte “The Burlington Magazine”».

Dopo l’inaugurazione di giovedì prossimo, venerdì 24, sabato 25 e domenica 26 aprile la nuova Accademia Carrara rimarrà aperta dalle 10 alle 24 con ingresso gratuito. Giovedì, prima dell’inaugurazione delle 20,30 (dove si esibirà il Teatro Tascabile Bergamo), Wet Love Reporter e Trio Machado daranno vita al progetto musicale «Fuori Accademia». Gli stessi animeranno la serata di sabato 25 aprile, quando via San Tommaso e Borgo Santa Caterina saranno chiuse al traffico e i locali rimarranno aperti. Venerdì 24, infine, nel giardino dell’Accademia Carrara di Belle Arti, l’appuntamento artistico «99 cubi bianchi, atti creativi in giardino».


© RIPRODUZIONE RISERVATA