Harry Potter, la notte magica dei fan Alle 00,01 in vendita il nuovo libro

Harry Potter, la notte magica dei fan
Alle 00,01 in vendita il nuovo libro

Embargo e controllo strettissimo sulla vendita dell’ultimo volume della saga più letta al mondo: sino alle 00,01 di questa notte le librerie non potranno vendere, né esporre in vetrina esemplari dell’ultimo volume del ciclo del maghetto: «Harry Potter e la maledizione dell’erede».

Per intrattenere i fan durante la «spasmodica» attesa, diverse librerie in tutta Italia, ed anche a Bergamo e provincia, hanno organizzato serate rigorosamente ispirate alla saga. «Questa è probabilmente l’uscita più importante dell’anno per il mondo editoriale e librario - spiega Marcella Toniolo, direttore della libreria Ibs+Libraccio di via XX settembre 93 -. Escono anche altre novità importanti, di autori che vendono molto, come Coelho, o Fabio Volo; ma Harry Potter genera un evento speciale. Per altri autori non si pensa nemmeno a stare aperti la notte».

La scrittrice  J.K. Rowling

La scrittrice J.K. Rowling

Questa sera, infatti, il punto vendita nella via più centrale di Bergamo ha organizzato un’apertura straordinaria serale, a partire dalle 22,30. «In collaborazione con il pub a tema Harry Potter Binario 9 e 3/4 di Mapello, proporremo alcuni dei prodotti che richiamano il mondo magico della saga, come le gelatine tutti i gusti + 1, o le cioccorane, o la burrobirra rigorosamente analcolica. Tutte cose che ci sono anche nei libri. Venderemo dei gadget sempre ispirati al maghetto. Proponiamo anche una “cerimonia dello smistamento”, per chi vuole partecipare. Nel testo, quando si entra nella scuola di magia e stregoneria, c’è un cappello parlante che ti smista in una delle quattro case. Riproponiamo questo rito-gioco con un simil-cappello parlante e una pesca da un sacco, con la quale “smisteremo” i partecipanti nella casa loro corrispondente». Il fulcro dell’iniziativa, ovvio, è la messa in vendita, alle 00,01, del nuovo libro.

Emma Watson e Daniel Radcliff ovvero Harry Potter

Emma Watson e Daniel Radcliff ovvero Harry Potter

«Teniamo un piccolo contest in libreria: risposte a un test a tempo sempre incentrato su Harry Potter. Chi risponde correttamente nel minor tempo avrà una copia gratis del libro». Poi, consegna dei - molti - volumi prenotati: «una simile quantità di prenotazioni non si verifica con nessun altro libro, scolastica a parte. Ogni giorno ne abbiamo ricevute di nuove. Abbiamo coperto quasi il 50% dell’ordine», cioè delle copie disponibili in libreria. «Non ho mai ricevuto così tante prenotazioni per un libro solo». Non poteva mancare all’appello la libreria «Fantasia» di Borgo Santa Caterina: la prima libreria a Bergamo ad aprire a mezzanotte il 6 gennaio 2006 per l’uscita di Harry Potter (replicata anche nel 2008). Oggi dalle 22.30 letture e giochi fino alle 23.30: per i primi tre classificati ci saranno anche delle sorprese. Poi il countdown per acquistare la sospirata copia.

Attesa «organizzata», condivisa, e apertura notturna anche alla libreria «Il campanile» di Caravaggio: «Dalle 22,30 sino a mezzanotte - spiega la titolare, Daniela Tovo - alcuni volontari, ragazzi e adulti, leggeranno dei brani scelti dai volumi precedenti della saga. Ci saranno anche dei giochi di magia». Poi, anche qui, nel rispetto dell’embargo imposto dall’editore, dalle 00,01 via alle vendite. E anche qui, numero di prenotazioni impensabile per altri titoli. «I fan vogliono il libro subito».


© RIPRODUZIONE RISERVATA