Ho perso il mio iPhone sul bus Atb Grazie agli autisti che l’hanno recuperato

Ho perso il mio iPhone sul bus Atb
Grazie agli autisti che l’hanno recuperato

La segnalazione di un lettore: «Un gesto gentile, di speranza per il 2017 che va ad iniziare»,

«L’anno si sta chiudendo e volevo segnalare un comportamento positivo in mezzo a tanta meschinità. Mi stavo recando all’aeroporto di Orio per un viaggio all’estero: prendo un mezzo Atb fino in Porta Nuova dove cambio per raggiungere, appunto, l’aeroporto. Dimentico sul mezzo precedente il mio iPhone. Panico! Mi rivolgo all’autista dicendo: “dovrei scendere” spiegandone il motivo…Cosa invece accade? Alla fermata successiva, l’autista chiama il centro Atb, riesce a contattare l’autista del mezzo sul quale avevo dimenticato l’iPhone e, verificato che i percorsi si incrociavano, è riuscito a incrociarsi, appunto, e farmi riavere lo smartphone».

«Non è finita. All’arrivo all’aeroporto mi avvicino all’autista per lasciarli qualcosina, e dico: “pensavo di lasciarle qualcosa almeno per una birretta per lei e per l’altro suo collega…”. Risposta: non è il caso, siamo semplicemente riusciti a risolvere un imprevisto. Confesso che poche volte mi è accaduto qualcosa di simile. Ringrazio di nuovo le persone coinvolte, faccio a tutti i miei migliori Auguri di buon 2017 e complimenti».


© RIPRODUZIONE RISERVATA