I dinosauri al museo fanno il pieno Mostra al Caffi, proroga al 6 gennaio

I dinosauri al museo fanno il pieno
Mostra al Caffi, proroga al 6 gennaio

Doveva chiudere in questi giorni la mostra sui dinosauri al Caffi ma a grande richiesta è stata prorogata. Almeno 70 mila i visitatori a oggi.

È stata prorogata «a grande richiesta», come riferisce il Comune di Bergamo, la mostra per i 100 anni del Museo di scienze naturali Caffi intitolata «Noi abbiamo 100 anni, loro molti di più - Dinosauri al museo». Si sarebbe dovuta concludere in questi giorni, mentre proseguirà fino al 6 gennaio 2019. Del resto, da marzo scorso oltre 70.000 persone hanno visitato la mostra, che vede la presenza di riproduzioni di dinosauri a grandezza reale nel percorso museale del Caffi a Bergamo Alta.

«Il successo dell’iniziativa - commenta l’assessore alla Cultura del Comune di Bergamo, Nadia Ghisalberti - ha portato alla decisione di prorogare l’apertura della mostra fino al 6 gennaio. Questo consentirà a chi non ha ancora avuto l’occasione di ammirare le riproduzioni degli animali estinti che arricchiscono il percorso espositivo del museo, di organizzare una visita nel weekend o durante il periodo delle feste natalizie e di frequentare i numerosi laboratori in programma». «Le scolaresche che non hanno ancora avuto l’opportunità di visitare la mostra - spiega Marco Valle, direttore del Museo Caffi - potranno sfruttare questa prima parte dell’anno scolastico per organizzare un’interessante visita d’istruzione.

In occasione di BergamoScienza, dal 6 al 21 ottobre, l’ingresso sarà gratuito per tutti coloro che parteciperanno alle attività proposte in Museo previa prenotazione anticipata obbligatoria attraverso il sito di Bergamo Scienza».


© RIPRODUZIONE RISERVATA