Il Grand Hotel affascina Elisa Venerdì il suo video a San Pellegrino

Il Grand Hotel affascina Elisa
Venerdì il suo video a San Pellegrino

Il centenario Grand Hotel di San Pellegrino, chiuso dal 1976, in fase di restauro, sembra avere un particolare appeal su cantanti e band musicali.

Gli «Studio 3», lo scorso anno, girarono su scalinate e lunghi corridoi del maestoso albergo di re e regine, il videoclip del nuovo singolo «Siamo ancora qua» (lo si può vedere all’indirizzo: http://www.sanpellegrinoterme.gov.it/turismo/grand-hotel); ora è la volta di Elisa Toffoli, in arte semplicemente Elisa, la 39enne cantante triestina, lo scorso anno protagonista con l’album «On» e prossima (dal 17 febbraio) a un tour in Irlanda.

Venerdì, per tutta la giornata, girerà un videoclip al Grand Hotel. La troupe arriverà nella cittadina termale giovedì sera alloggiando in un hotel del centro, la cantante probabilmente solo venerdì mattina.

La location è già stata visionata in due occasioni dal regista. Oggi gli interni del Grand Hotel sono sostanzialmente spogli. Poco o nulla è rimasto di arredi e decorazioni dello storico albergo che, nel ’900, ospitò principi, politici, calciatori, poeti e generali. All’interno regna un’atmosfera di abbandono ma, evidentemente, quelle ampie scalinate, i lunghissimi e ampi corridoi, restano comunque affascinanti, forse ancora più attraenti per set di questo tipo. Più ancora del Casinò, altro gioiello liberty oggi invece completamente restaurato e riportato allo splendore di un tempo. «Anche se in fase di recupero e lontano da quello che era un tempo – dice il sindaco di San Pellegrino Vittorio Milesi – il Grand Hotel suscita ugualmente interesse. Ormai non contiamo più neppure i fotografi che in questi mesi, in questi anni, hanno voluto immortalare i suoi interni, per dare poi memoria di com’era, quando, invece, sarà rinnovato. Come successo già per gli “Studio 3”, il videoclip di Elisa veicolerà l’immagine di San Pellegrino e del Grand Hotel».


© RIPRODUZIONE RISERVATA