Il posto più bello del mondo? Bergamo Lo dice la scrittrice americana Smiley

Il posto più bello del mondo? Bergamo
Lo dice la scrittrice americana Smiley

Alla domanda «Qual è il posto che le piace più al mondo» («Where is your favourite place in the world?»), ha risposto: «At the moment, Bergamo, Italy».

In un’intervista pubblicata sul sito del «Financial Times», la scrittrice americana Jane Smiley, premio Pulitzer per la Fiction nel 1992, ha eletto Bergamo a luogo, a suo parere, più bello, più abitabile del mondo.

Jane Garves Smiley nasce a Los Angeles nel 1949. Studia Letteratura Inglese al Vassar College, dove si diploma nel 1971, e poi all’Università dell’Iowa («master of fine arts» nel 1976; Ph.D. nel 1978). Dal 1981 al 1996 è professore di Letteratura Inglese nella stessa Università. Poi, si dedica alla scrittura a tempo pieno. Il suo primo romanzo è «Barn Blind» (1980), ambientato in una fattoria dell’Illinois, e incentrato sui rapporti fra una madre e un figlio. L’ ultimo è «Some Luck» («Un po’ di fortuna», 2014).

Il mondo lo ha girato parecchio: già quando era studente di dottorato ha trascorso un anno in Islanda come «Fulbright Scholar». Attualmente vive a Carmel Valley, in California, con il marito e tre cani. Ha capito, la Smiley, che il suo destino era di diventare scrittrice «dopo aver letto “Il nostro comune amico”» dell’amato Dickens.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 28/12/2014

© RIPRODUZIONE RISERVATA